Gli altri e io

Una costante nella mia vita è la differenza che corre tra me e il resto del mondo, per non allargarmi troppo.

Spesso sono differenze di poco conto, a volte enormi, ma comunque queste differenze tendono a mettere me in una posizione di inferiorità. Questione non grave, ma fastidiosa.

Per dire, se passo l’aspirapolvere e credo di averlo passato mediamente bene, posso essere certa che andando dalla mia amica Trinacria noto che, con lampante evidenza , il suo pavimento è più pulito.

Per dire ancora, se in TV c’è la mitica sergente Pepper e io sto cucinando è chiaro a tutti che questa sta inseguendo uno spacciatore ferocissimo senza spettinarsi, mentre io per mettere una melanzana variegata in forno sembro la sorella sciatta di Anastasia e Genoveffa.

Non ultimo, se incontro la vicina di casa perfetta-con famiglia-lavoro-casa-perfetti è certo che ho in una mano il sacchetto dell’umido che puzza di cadavere, nell’altra l’asse della tazza del water che devo trovare uguale e in testa i capelli pettinati con la 220VV.

Questo dà di me un’immagine distorta perché comunque la mia casa è pulita, a volte metto i bastoncini di pesce nel forno a microonde pettinata e vestita, senza che la mia espressione tradisca alcuno sforzo e molto spesso ho in mano una deliziosa borsetta e sono riuscita a passare la piastra sui capelli.

Diciamo pero’ che vorrei potermi spiegare come il Caso mi remi contro per poterlo, almeno, arginare e percepirmi nella media come gli altri. Sarebbe d’aiuto intanto per non incappare sempre nella situazione che in quel preciso momento mi dimostra la mia inadeguatezza, ma anche per sentirmi a mio agio sul lungo periodo su questioni più intellettual-filosofiche.

Perché, dopo che ho gettato il sacchetto dell’umido e visualizzo l’espressione esterrefatta della vicina, di solito rido da sola, ma certi giorni mi viene solo da pensare che sono un’imbranata.

Esiste la sindrome di Calimero?

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...