Lo scaffale de La Filosofa

Il nostro appuntamento settimanale con La Filosofa:

La corona del Drago

Autore: Uri Orlev
Casa Editrice: Salani
Traduttore: Ofra Bannett e Raffaella Scardi

In un luogo lontano esistono due paesi: il Paese Orientale e il Paese Occidentale.

I dogmi che regolano il primo sono guerra, paura, distruzione, crudeltà, morte, le leggi che definiscono il secondo sono bontà, giustizia, libertà, fratellanza, uguaglianza. Nessuno conosce l’esistenza dell’altro, se non una famiglia di Orientali che vive nel Paese Occidentale, isolata, per via di un’antica profezia che recita che un giorno un loro discendente regnerà su entrambi i paesi se avrà la Corona del Drago, un prezioso manufatto che ogni drago ha sul proprio capo. Ma quando la principessa del Paese Occidentale, Maililla, viene rapita dai Taciturni, uomini addetti alle comunicazioni tra i due regni, rarissime, gli abitanti del paese della pace devono chiedere aiuto all’ultimo erede della famiglia degli orientali residente lì, Akratan, l’unico che abbia esperienza di strategia e di negoziati per liberare la principessa. Il principe, imprigionato tempo fa, accetta in cambio della libertà, sebbene abbia in mente ben altri progetti…Viaggiando con lui i suoi compagni di viaggio si rendono presto conto che nel loro paese la bontà assoluta non è perfetta, che il sorridere sempre e l’essere sempre gentili non è che una maschera falsa, che non prepara alla vita reale. Intanto Maililla, catturata dal re del Paese Orientale, inizia a diffondere la bontà presso la gente, che inizia a comprendere che ci devono essere delle regole, dei limiti a ciò che si fa, che si può essere gentili con gli altri, che se si fanno buone azioni ci si sente bene, ed iniziano a considerarla come un’eletta, venuta a portare la buona novella.

Un libro molto interessante che parla della sottile linea che c’è tra Bene e Male e di come questi spesso si mescolano e si intrecciano per fondersi in un altra cosa che, a volte, è meglio delle precedenti.

Il fantasy è un’ossessione (buona)!

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Lo scaffale de La filosofa e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...