Ti riconosco

Dietro ogni volto c’è un inferno personale, piccolo o grande, piccolo magari, ma grande perché ognuno sente la propria infelicità .

E te ne accorgi all’improvviso che nell’altro c’è dolore, anche se lo immagini che la vita, quella di chiunque, non possa essere essere tutta rosa. Ma c’è un istante preciso in cui lo senti come tuo, questo dolore e in quell’istante diventa anche tuo.

E brucia dentro come se fosse tuo, come se anche tu lo conoscessi nel profondo e forse lo senti perché è anche il tuo dolore, diverso ma uguale.

Perché in fondo ogni dolore è uguale ad un altro, ognuno si nutre di vita perduta, di minuti, di ore e di giorni che non torneranno, piccolo o grande, la stessa capacità di divorare i minuti, le ore e i giorni, famelico.

E un dolore, più un altro dolore, più un altro ancora non sono un dolore più grande , ma solo più intenso, più bruciante che accoglie tutti dentro di te e tu non sei più sola a sentirlo bruciare.

Riconoscere il dolore dell’altro è salutare, fa uscire da sé, da quello spazio angusto che si vive quando si è ripiegati, si sente la vita e la com-passione, l’orizzonte si allarga e nonostante la fatica si guarda lontano.

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...