It’s raining cats and dogs

Piove. Ancora. Piove come se non avesse mai piovuto. E ora ho la certezza di essere meteoropatica, pure.

Non bastavano le stranezze di cui già sono ampiamente dotata, ora dono al mondo anche questa totale dipendenza umorale dal tempo atmosferico. E soprattutto la dono ai miei familiari più prossimi che arriveranno a scrutarmi la mattina per capire se possono aprire bocca o no.

E questa novità va a sommarsi ad una instabilità umorale da S(indrome) P(re) M(estruale) permanente, incontrata sulla strada dei miei fourties, che viene tenuta malamente a bada da dosi massiccie di magnesio e che spesso mi fa brillare come un fuoco d’artificio in una notte senza luna.

Quando al mattino mi alzo e  non vedo quella luce dorata confortante filtrare dalla finestra della cucina, mi prende un malumore diffuso, mi sale un’inquietudine, mi deprimo a prescindere e non c’è magnesio che tenga.

Sono certa che alla scuola de Il Cantastorie incontrerò quella genitrice che tritura i maroni sulla finestra-aperta-chiusa-la puzza dei bagni- la maestra ha sbagliato un problema – il dirigente – le bidelle – tuo figlio ha guardato storto il mio; sono certa che quando arriverò dai miei genitori troverò un universo parallelo in cui arrivano telefonate da chi non esiste e in cui la tovaglia a quadri sarà sparita dalla cucina per la ventesima volta.

Sono matematicamente sicura che l’ADSL non funzionerà, che il Presidente del GAS in conflitto d’interessi farà i suoi giochi di prestigio cazziandomi perché devo comprare di più, sennò lui con la sua dittarella che confligge come fa a guadagnarsi la pagnotta?

Mi è già noto che mi guarderò allo specchio e, drammaticamente, conterò ogni singolo giorno di vita su un viso che non corrisponde, no per niente, non corrisponde alla mia mente ed alla mia anima.

La pioggia non è catartica, come ci fanno aulicamente credere: è un amplificatore di SPM. E una primavera così piovosa a quarantasei anni non la posso superare indenne.

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...