Lo scaffale de La Filosofa

Un altro libro di Colfer per catturare giovani lettori.

Artemis Fowl

Autore: Eoin Colfer
Casa Editrice: Mondadori
Traduttore: Angela Ragusa

Per gli umani gli elfi e i folletti sono solo leggende popolari, niente più che miti dimenticati. Invece Artemis Fowl, anni dodici, genio intelligentissimo, è convinto che esistano, dopo il ritrovamento del Libro, la legge del Piccolo Popolo, e che siano molto più avanzati di loro.

Ma la loro esistenza per Artemis non è una cosa da celebrare al mondo, ma una cosa da sfruttare, poiché Fowl è uno dei più grandi ladri del Ventunesimo secolo, e l’oro degli elfi gli farebbe davvero comodo per ricreare l’impero perduto dei Fowl e per finanziare una spedizione al fine di ritrovare suo padre, scomparso tempo fa.

Così Artemis progetta un ambizioso piano che prevede il rapimento del capitano Spinnella Tappo della Libera Eroica Polizia, e il conseguente riscatto in oro. Ma il Piccolo Popolo non è quello descritto nelle leggende, ma è un popolo tecnologico e futuristico, e ha molti assi nella manica, tra cui una biobomba, una potente bomba in grado di uccidere solo esseri viventi, e per Fowl sembra una gara persa in partenza.

Ma il giovane ladro afferma di poter sfuggire al micidiale ordigno, e il Popolo deve scegliere se rischiare sganciando la biobomba oppure arrendersi. Oppure mandare qualcuno a spiare all’interno di Casa Fowl. Qualcuno come un nano cleptomane, attualmente in cella con qualche goblin attaccabrighe. Qualcuno come Bombarda Sterro…

Un libro divertentissimo e appassionante, che mi ha affascinato fin da subito per la particolare concezione degli elfi, qui descritti come una specie avanzatissima, e par il personaggio di Artemis, una figura molto complessa.

Niente di meglio da leggere prima di addormentarsi.

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Lo scaffale de La filosofa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Lo scaffale de La Filosofa

  1. afreeword ha detto:

    Ho letto questo libro diversi anni fa, e lo ricordo ancora benissimo: è stata una lettura appassionante e intrigante fin da subito! E mia madre, all’epoca, lo aveva pure divorato per prima!

    Halifax

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Anche secondo me è un libro fantastico, e una volta finito ho subito iniziato a cercare il seguito. Ora li ho tutti e sto aspettando impaziente che pubblichino “L’Ultimo Guardiano”, solo il titolo sembra preannunciare una storia epica! La Filosofa
      A questo punto, mi tocca leggerlo! 🙂 Ogginientedinuovo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...