Vivere lentamente

Oggi è la giornata della lentezza, come ricorda Learning is experience.

Stamattina ho voluto festeggiarla dedicando il mio tempo ai miei genitori, che hanno ritmi tranquilli.

Ho fatto la spesa, gliel’ho portata, mi sono seduta a chiacchierare e ho sistemato le carte dei vari medici dentro a buste colorate, una per ogni malattia!

Ho aspettato che il mio papà si facesse la barba, si vestisse, prendesse le chiavi e poi siamo andati al bar sotto casa, per un caffé e una brioche.

Sono tornata su, ho preparato una busta dove possano mettere gli scontrini della farmacia per la dichiarazione dei redditi, ho accettato un regalo per il mio prossimo anniversario di matrimonio e ho salutato con un sorriso, promettendo di rivederli dopo domani.

E’ tutto lì, il mio tempo di oggi.

Erano veloci, indaffarati, pensierosi, a volte preoccupati; correva la mia mamma per far la spesa e preparare il pranzo a me che tornavo da scuola, correva il mio papaà per prendere il treno ogni mattina.

– Dai! Sbrigati, ché arrivi tardi a scuola, la cartella te la preparo io… – mi metteva fretta la mia mamma, tanti anni fa quando per me il tempo era un susseguirsi di perle infilate in una collana.

– Sbrigati a crescere, a finire di studiare! – mi metteva fretta il mio papà, tanti anni fa quando per me il tempo era solo scandito da libri e quaderni, un paio di Superga bianche e una bicicletta.

Ora al posto loro ci sono io e loro si sono reimpadroniti del tempo, che non è più veloce né concitato: è tornato per loro ad essere il tempo che era per me bambina, per tutti i bambini, una perla dietro l’altra, scandito dalle abitudini e dalla lentezza di movimenti e pensieri.

La lentezza che rende il tempo pienamente pieno, come nessun impegno pigiato nelle sue pieghe a forza può mai fare.

La lentezza che fa sì che il tempo sia quello che è e non un’accozzaglia di passi e di rumori che lo stiracchiano, lo dilatano e lo comprimono.

L'altra Sylvia

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...