Lo scaffale de La Filosofa

Un libro consigliato a La Filosofa dalla nostra libraia preferita: libro molto apprezzato, libreria chiusa perché stritolata dalle grandi catene…

Il Prodigioso Maurice e i suoi Geniali Roditori

Autore: Terry Pratchett

Casa Editrice: OscarMondadori

Traduttore: Maurizio Bartocci

Nella carrozza che porta i passeggeri a Blintz Terme, era rimasto, apparentemente, solo un giovane dall’aria distratta con un piffero in mano. In realtà, in una cassetta, sono nascosti i geniali roditori che lavorano con il ragazzo, e con il gatto Maurice, accoccolato nell’oscurità della carrozza.

Il loro lavoro è molto semplice: i topi, entrati in una città, iniziano a squittire, a rubare cibo, a correre di qua e di là, e creano il panico. Solo allora compare il giovane pifferaio, Keith, e tutti sono disposti a pagargli una grossa cifra perchè mandi via i topi.

Ma a Blintz Terme i topi notano qualcosa di strano, poiché, a parte loro, non c’è alcuna traccia di roditori, e i pochi che riescono a trovare sono terrorizzati e non intelligenti come loro, come Maurice.

Intanto Keith e l’astuto felino incontrano Malicia Grim, una strana ragazzina convinta di vivere in una favola, la quale scopre grazie ai due che le code di topo degli acchiappatopi sono solo stringhe di scarpe, e desidera risolvere il mistero.

Ma gli acchiappatopi hanno fatto oscuri esperimenti e uno dei questi riguarda la creazione di un topo diverso da tutti. Diverso anche dai topi intelligenti di Maurice. Un topo re, che ha il potere di confondere le menti altrui e di far pensare ciò che desidera.

Questo è un libro molto particolare e divertente, è mi sono piaciuti molto il personaggio di Maurice, e quello di Fagiolino Quattroporzioni, uno pragmatico e astuto, l’altro sognatore e desideroso di condividere i suoi ragionamenti con gli altri topi, come il capo Gran Prosciutto, un anziano roditore della generazione precedente, che non capisce quella nuova.

I topi nell’immaginario infantile hanno sempre un perché…

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Lo scaffale de La filosofa e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...