Nr. 4 – Il sapone di Marsiglia

Un altro “oggetto” irrinunciabile, per me, è un prodotto antico che ho scoperto grazie a mio figlio.

Ancora bebé, Il Cantastorie ebbe un episodio di dermatite che, pur non essendo grave, era fastidioso: la pediatra mi scrisse una ricetta lunga un chilometro che riportava saponi, creme e quant’altro, nessuno dei quali, ovviamente mutuabili.

Ligia e con la sindrome di Gertrude (carina questa, ne parlero’…) lasciai il sangue in farmacia e poi andai a piagnucolare da Fior di Loto.

Lei, semplicemente, mi disse che il rimedio migliore sarebbe stato lavare il bebé con il sapone di Marsiglia e, prima di asciugarlo, spalmare sul corpo olio di mandorle puro.

Poi aggiunse che questo binomio è comunque il kit migliore per tutti, bambini e adulti, e da allora ho abolito bagnoschiuma profumati e creme per il corpo sofisticate.

Il Cantastorie ebbe un beneficio tangibile e duraturo dall’uso di questi semplici prodotti e tutta la famiglia fu tradotta verso la genuinità di una volta, a discapito della varietà di profumi e consistenze.

Il profumo delicato del sapone di Marsiglia e la certezza che sia semplice nella sua formulazione, senza tanti additivi, mi accompagna ogni giorno tutti i giorni.

Il mio bagno risulta un po’ povero, non molto femminile, ecco, ma non importa.

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in 99 necessità, Mente&Corpo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Nr. 4 – Il sapone di Marsiglia

  1. Lisa ha detto:

    A me i bagni pieni di bottiglie di plastica non sembrano né belli né femminili. Fai bene tu, ecco e noi dobbiamo solo imparare. 🙂

  2. ogginientedinuovo ha detto:

    Grazie, sei davvero gentile! A volte le cose semplici ci sfuggono, ma sono veramente ciò di cui abbiamo necessità. A presto 🙂

  3. Pingback: Gertrude non disse di no | ognigiornotuttigiorni

  4. ..ecco trovata l’attitudine! Potresti pubblicare la ricetta del Sapone di Marsiglia? la metterei nella pagina delle vostre attitudini! Se sei d’accordo e l’idea ti piace naturalmente….

  5. Pingback: Ho esagerato, forse | ognigiornotuttigiorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...