Venghino siore e siori…

Accompagnando Il Cantastorie a lezione di musica, in macchina accendo la radio su Radio Italia (ai ragazzi piace molto capire i testi quindi, per ora, la musica inglese/americana è un po’ snobbata…) e ad un certo punto sento parlare di un gioco natalizio che sta per partire: natalizio?

Più tardi, mentre vado a recuperare il ragazzo, passo davanti ad uno dei centri commerciali della città (5 me ne vengono in mente ora, ma potrei dimenticarne uno e due, per una popolazione di circa 100.000 abitanti…) e lo trovo illuminato a giorno di decorazioni natalizie, con tanto di albero di Natale: Natale?

Trovo il flautista che prova Jingle Bells. Sì, quella della slitta, delle renne, quella natalizia: natalizia?

Considerando che la mattina avevo visto la vetrina di un fiorista piena di gufi bianchi ambientati in uno pseudo paesaggio innevato, con lucine a intermittenza e considerando che da una decina di giorni Il Cantastorie guarda cartoni animati di Topolino sul Natale e canticchia in continuazione: – A tutti un Buon Natale, a tutti un Buon Natale e un Felice Anno intero! E considerando che mia cognata mi ha già fatto le sue proposte per i pranzi natalizi, oserei affermare che quest’anno abbiamo cominciato un po’ presto!

Mizzica, ieri era il 20 di Novembre, ragazzi, non mi vorrete mica triturare i cabbasisi per 35 giorni 35? E’ un delirio se per 35 giorni galleggiamo in luci colorate, alberi decorati, renne, slitte, inviti agli acquisti intelligenti dei regali, diluiti nel tempo, canzoni gioiose e buoni propositi!

Qui non c’è ancora una temperatura sufficientemente bassa per iniziare a pensare al Natale e la mia mente non è ancora pronta ad affrontare quella giostra tremenda.

L’albero lo prepareremo l’8 Dicembre, come da tradizione di queste parti, i regali (che per noi si risolvono in pochi regali per i bambini/ragazzi della famiglia, perché agli adulti non li facciamo, mandiamo invece la somma risparmiata a D.) mi piace andarli a cercare di corsa in centro, gli ultimi giorni, entrare e uscire dai negozi e augurare Buone Feste!, sentire il freddo che punge o la neve che bagna e vedere il fiato che arzigogola…

Perché mi vogliono togliere questi piccoli piaceri?

E’ il 21 Novembre, c’è una temperatura tropicale, un sole che fa crescere il basilico e già mi vogliono vendere Natale?

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Venghino siore e siori…

  1. vetrocolato ha detto:

    Temperatura tropicale. Beata te, qui fa un freddoooo! Dai fatti coraggio per il natale. Ogni anno arriva un giorno prima. Finiremo per festeggiarlo il 15 agosto!

  2. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    io odio il natale commerciale, odio gli addobbi che appaiono a ferragosto e tentanto di indurti a sviluppare una frenesia d’acquisto, odio l’obbligo di fare un regalo, odio le cene formali con i parenti. Normalmente sparisco intorno al 2 di dicembre e ricompaio dopo il 10 di gennaio, andando a rifugiarmi negli angoli più lontani e meno raggiungibili del globo …..

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Anch’io odio il circo intorno al Natale. Cerchiamo di far vivere questo momento ai bambini nel modo meno commerciale possibile perché cerchino di intuire che c’è qualcosa oltre le luci. Una cosa è certa: quando i bambini saranno più grandi e avranno meno bisogno di riti e di abitudini, anche noi prenderemo il volo…
      Per intanto guardo allibita.

  3. gattolona pasticciona ha detto:

    ….peccato tu non abbia pubblicato anche il mio commento! Fabiana.

  4. ogginientedinuovo ha detto:

    Un abbraccio, Fabiana 🙂

    • gattolona pasticciona ha detto:

      Ciao Novembrina, non so se ti piace questo nomignolo, che a dicembre cambierò, forse mi è venuta un’ispirazione pre natalizia per scriverti. A reggio emilia il 24 novembre è il Patrono della città, cioè San Prospero ed io da quando “quello grande” è piccino ho l’abitudine, su sua richiesta di fare albero, Presepio e addobbi vari e svariati in quel giorno. Che però come ogni San Prospero non riesco mai a terminare in un giorno ma mi occore circa una settimana….Mi piacciono molto, la casa assume un’altra atmosfera, voglio essere sincera e ci tengo molto a prepararli! Così come amo la collezione di carillon con neve e musica che iniziai con la sua nascita, che poi ho proseguito con la nascita della Patatona, e che continuo perchè in fin dei conti piacciono molto anche a me. Morale, mi ritrovo invasa e circondata da palle musicali più o meno consistenti, lucine anche nello sciacquone dei bagni, addobbi ovunque, Babbi Natale su tetti e balconi, frigorifero compreso e statuine anche in lavastoviglie fino al giorno dell’Epifania.Per la gioia di mio marito che ogni anno mi invita a “vestire la casa” almeno l’otto dicembre, ma invano. Ciò detto odio anch’io come Maurizio il Natale commerciale e l’obbligo d’acquisto a tutti i costi, io compero solo se ne ho voglia, così come preparo i pensierini anche ad agosto, se girando per il mondo vedo qualcosa che mi piace particolarmente. A questo proposito vorrei invitarvi a leggere qualcosa su babbo natale nel mio blog, se vi farà piacere, pubblicato stamattina sul quotidiano “LA GAZZETTA DI REGGIO EMILIA”….Un abbraccio da fabiana. Blog: gattolona.wordpress.com

      • ogginientedinuovo ha detto:

        La casa preparata per il Natale è un piacere: scalda l’atmosfera, piace anche a me, ma circoscritta nel tempo! La commercializzazione del Natale va oltre questo: è l’aver legato a doppio filo la ricorrenza agli acquisti e questo non mi piace. Proprio oggi è il Black Friday, l’inizio dei saldi negli USA, l’apertura degli acquisti per il periodo natalizio: quale giorno migliore per ricordarmi che Natale è un’altra cosa?
        Ti leggerò volentieri sul tuo blog! A presto!

  5. Pingback: Sol invictus | ognigiornotuttigiorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...