P come… perbene

letteraPMio padre è sempre stato un uomo perbene.

Lo è sempre stato e lo è ancora oggi. Non può essere diverso.

Essere perbene è una condizione di vita, intera.

Nella persona perbene non c’è spazio per i tentennamenti, per i dubbi, per i ripensamenti: non si può tentennare sulla cosa giusta da fare, non si può avere dubbi sui doveri morali da compiere, non si può avere ripensamenti sui gesti carichi di onore e rispettabilità che si sono fatti.

Le persone perbene, spesso, non sono persone facili né semplici: seguono una linea, molto retta e molto personale, i loro comportamenti sono taglienti come lame di coltello. Sono brave persone, hanno princìpi e sono pronti a pagare le conseguenze del loro essere perbene.

Sono esempi. Mio padre è stato un esempio per me, e lo è ancora. Mio padre è stato ed è una persona perbene.

P come perbene per il mio gioco con l’alfabeto.

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a P come… perbene

  1. umanoidipazzoidi ha detto:

    Hai detto delle cose molto belle! Le tue parole rispecchiano anche quello che un po’ ci è vicino! Molto brava!

  2. linda ha detto:

    Perbene è una parola che uso anche io, e non mi dispiace.

    [Chiudo, forse per un po’, forse no, ma volevo salutarti, comunque. A presto, speriamo. Linda]

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Non riesco a entrare nel tuo “cielo”, infatti… Egoisticamente, spero che sia solo per un po’ 😉 , comunque sia abbi cura di te e del tuo “cielo”! Mi mancherai.
      E quesa parola, perbene, ti si sposa perfettamente, vedi… A presto ❤

  3. lullina76 ha detto:

    Che bella che è la parola “perbene”!Hai fatto bene a “rispolverarla”! Io invece dico P come POCO….e non sto qui a dire che cosa c’è di poco….sia buono che no….ma per quanto mi riguarda POCO è il tempo che riesco a dedicare alle mie passioni, al mio blog e ai miei blog preferiti come questo…..quindi dico anche P come PECCATO! PECCATO che ho così POCO tempo….

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Sì, poco tempo, male comune: non si riesce a godersi tante cose che valgono la pena! E quindi, peccato, sì. Dovremmo trovare un’altra parola con la “P” che ci esorti e ci sproni a cambiare questa situazione…

      • lullina76 ha detto:

        Si…potrebbe essere PACATEZZA….nel senso di prendere la vita con più lentezza…..e anche PADRONANZA…. di sé e del proprio tempo….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...