Nr. 16 – La moka

Credo si sia capito che sono dipendente dal caffé! In realtà ho più d’una dipendenza, ma questa è profonda.

Per questo, a casa mia non è mai mancata la moka, quella dell’omino coi baffi. Mi è necessaria.

Al mattino, la prima cosa che faccio è preparare la moka: quando si spande il profumo di caffé per la casa, ecco, in quel momento può iniziare la giornata… Mi siedo sul divano con la mia tazzina, accendo il computer per dare un’occhiata alle notizie, apro il blog, scorro i post dei blog che mi piacciono. E lentamente sorseggio il mio caffé, con un po’ di zucchero, non tanto.

E poi nel primo pomeriggio, mentre i ragazzi raccolgono le forze per iniziare i compiti, preparo di nuovo la moka e di nuovo mi siedo al computer.

Sono i miei momenti. Nel silenzio. Preziosi. Io e il mio caffé.

Ma ci vuole la moka. Io non possiedo macchine per il caffé. Sono antica.

Ultimamente, ho perfino scoperto, in rete, che la moka all’estero è trendy perché è ecologica: le cialde usate inquinano, la moka si lava e riusa! Quante fotografie di case cool con la moka in primo piano! Se mi va bene, da antiquata come le prugne secche divento alla moda in un baleno…

Quindi è definitivo: la mia moka è insostituibile.

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in 99 necessità, Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Nr. 16 – La moka

  1. gattolona pasticciona ha detto:

    Vivo anche per il caffè, avevo dedicato un intero post a questa bevanda squisita, salvavita e salvaumore! però io da un pò di anni ho la macchinetta con le cialde Lavazza, m isembra quello del bar! Però se si dovesse rompere ho conservato anche un paio di moke: una da 4 tazzine e una molto romantica da 2! Buon caffè allora, fabiana.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Lo sto bevendo ora! Fatto con la moka da 1 tazza: giusta per me tutti i giorni 😉

      • gattolona pasticciona ha detto:

        Io l’ho appena bevuto, ma accidenti ai disturbi dell’ansia e dell’insonnia! Al pomeriggio solo decaffeinato ha detto il medico. Questo comunque non è caffè, è una sbrodaglia per carcerati di Alcatraz, Piutost che gnint l’è dmei piutost! ma io non sono d’accordo, ldmei gnint! traduco” piuttosto che niente è meglio piuttosto, ma io dico che è meglio niente. però l’ho bevuto! Mah! Vammi a capire….

  2. luna ha detto:

    A me ultimamente fa male al pancino 😦
    Luna

  3. massimolegnani ha detto:

    Per me la giusta via di mezzo tra la moka e la macchina espresso e’ la brikka. Sempre dell’omino coi baffi, sfrutta una pressione maggiore di uscita e fa caffe’ buonissimi con due dita di schiuma ( ma attenzione se sbagli anche poco la quantita d’acqua o pressi il caffe sono disastri!)
    ml

  4. unsassoverticale ha detto:

    Anch’io anch’io! Anch’io sono dipendente dal caffè! Il caffè è spazio, è tempo, è coccola, è incentivo, è energia! Insostituibile rito.

  5. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Mi hai fatto venir voglia di ricominciare ad usarla ….

  6. Primula ha detto:

    Mi aggiungo al club del caffè, vedo che sono in ottima compagnia. Non ne bevo molti e non uso la moka. Care signore e cari signori appartengo al clan “Nespresso, what else?”, George Clooney incluso, “inside”. Scherzi a parte, è davvero ottimo e da quando uso queste cialde il caffè del bar mi sembra mediocre. Giuro che la Nespresso non mi ha pagato 🙂
    So che la moka è ecologica, ma ignoravo fosse trandy… Non so se riuscirò ad abbandonare George! 😉
    Buon caffé a te e a tutti. 🙂
    Primula

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Se la Nespresso mi garantisce, ma per iscritto, che le cialde me le porta George Clooney in persona, posso pensare di passare alla macchinetta 😉
      Il club del caffé è bellissimo!
      Buon caffé 🙂

  7. Pingback: Viaggiare ignoranti | ognigiornotuttigiorni

  8. lullina76 ha detto:

    Mi associo a Primula dicendo che il caffè Nespresso è davvero insuperabile…..e non hanno pagato neppure me!!! 😀 😀 😀 ……Ma l’emozione dell’attesa e del rumore del caffè che “viene su” è tutta un’altra cosa…come quando me lo fa mia nonna….che ora ogni tanto si dimentica l’acqua e io che dico :”ma com’è che sto caffè non viene??? ma ce l’hai messa l’acqua???”….e mio nonno che scrolla la testa….e a me che scappa da ridere…….Momenti imperdibili……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...