Il mio mistero è chiuso in meeee… il nome mio nessun saprààààà….

Mi sono resa conto leggendo questo post di Rossella, che non avendo io un nome né un volto per il world wide web, risulto miseriosa.

Faccio fatica a considerare me stessa misteriosa: nel quotidiano non ho assolutamente nulla di misterioso, ma veramente, assolutamente nulla, sono di una banalità agghiacciante, di una normalità noiosa, di un comune da far rizzare i capelli.

Ma ho capito che la mancanza di riferimenti spiazza e dunque ho avuto il dubbio di risultare snob: ecco, questo mi dispiacerebbe.

Vorrei prevenire eventuali immagini distorte in questo senso e confesso che tutto il mio desiderio di non mostrarmi ha più a che fare con la timidezza, la riservatezza e l’insicurezza che con l’intrigo e lo snobismo.

Scrivere di me e dei miei pensieri in un luogo senza confini come Internet, in realtà, è la cosa più sfacciata che io abbia mai fatto, è una follia: mi metto alla mercé degli altri, dei loro giudizi, del loro biasimo eventualmente.

Che poi scrivere qui di me e dei miei pensieri, in realtà, fa sì che chi mi legge mi conosca meglio di tante persone che mi vedono ogni giorno e mi chiamano per nome.

Per dire quello che voglio dire ho bisogno di essere sicura che nessuno tra amici, parenti, conoscenti mi dica: – Ah! sei tu a scrivere quelle ‘zzate? E lo so che le probabilità sarebbero bassissime, infime oserei dire, ma volete che ve lo insegni io che “la sfiga ci vede benissimo”?

Aprire un blog, spargere nel vento quello che penso, raccontare la mia mente a voce alta è stato ed è, per una insicura come me, un po’ come salire sull’Everest.

Continuate a pensarmi alta, bionda, occhi azzurri, magra, elegante, tacco 12, truccata, tre lauree di cui una in Fisica Nucleare, brillante, esuberante, smagliante, senza rughe, french manicure, naturalmente dotata di fascino, alla guida di una Ferrari rossa, di casa a Parigi e Berlino, trend setter, fashionist…  insomma più siete fantasiosi, più potete immaginare positività… forza!

Poi un giorno, chissà, potrei stupirvi e pubblicare un selfie alle 7 del mattino, prima del caffé… e allora saranno tutti ‘zzi vostri 😉

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

31 risposte a Il mio mistero è chiuso in meeee… il nome mio nessun saprààààà….

  1. vagoneidiota ha detto:

    Direi che non conta molto chi c’è dietro e cosa ha intorno o nelle tasche. Neanche quel che dentro porti, a dire il vero.
    Non so, tipo, che bella persona. Che anima nobile.
    No. È qualcosa di più egoistico.
    Con quel che scrivi regali qualcosa a chi legge. Offri momenti lieti, malinconici, frizzanti, emotivamente degni di nota.
    Soprattutto, costruisci disegni ed immagini uniche.
    E questo, va al di là di qualsiasi altro concetto.
    Il mio, con un caffè in una mano ed il tuo dono nell’altra, dunque, è un grazie.
    Maledetta snob!

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Ebbene sì, maledetto Carter! Hai vinto anche stavolta! (cit.)
      Anche per me è così: approfitto di quello che leggo per avere emozioni senza chiedermi tanto altro 🙂
      Grazie a te!
      P.S. Noto che la tazza di caffé è una costante del/la blogger… Si può dare inizio ad un club 😉

  2. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Non c’è alcuna banalitá agghiacciante nel tuo quotidiano, visto quello che scrivi e come lo scrivi … Buon caffè 🙂

  3. Nuzk ha detto:

    Mi ritrovo molto nelle tue parole sull’essere timidi e riuscire a postare sul blog, forse è comune a molti o forse è per questo che mi sento spesso in sintonia con quello che scrivi. Buona giornata, a presto

  4. ogginientedinuovo ha detto:

    Maurizio, te ne do 20 per non fotografarmi…

  5. gattolona pasticciona ha detto:

    Io nel club del caffè m’iscrivo già! Fabiana.

  6. massimolegnani ha detto:

    condivido, l’anonimato è utile (in realtà non mi chiamo massimolegnani!), permette di parlare liberamente. quando naturalmente non se ne faccia un uso distorto, scudo per insulti gratuiti(non alludo certo a te!)
    ciao
    ml

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Neanche a me piacciono gli insulti gratuiti coperti dall’anonimato. Proprio perché sono anonima, cerco di argomentare o di smussare eventualmente quello che dico: la mia intenzione è quella di raccontare non certo quella di fare polemica gratuita.
      Ciao! 🙂

  7. ellegio ha detto:

    Potremmo fare un gioco. Tipo “indovina da questo post com’ero vestita quando l’ho scritto”.

  8. Potresti essere sia alta, bionda con gli occhi azzurri che bassa, chiatta e baffuta…io ti seguirei lo stesso!! Tiè! 😀

  9. lullina76 ha detto:

    Ma lo sai che solo leggendo questo tuo post mi sono resa conto che non mi sono mai posta il problema (se così si può chiamare) di quale fosse il tuo aspetto fisico….non so….ti ho letta ti ho conosciuta…mi sei piaciuta….punto. Io sono come te…riservatissima e aprire un blog è stata pura follia anche per me….come l’apertura della pagina facebook del mio mondorovesciato……mi sa però che mi nascondo dietro un dito quando dico che non sono io…..inutile il mio blog SONO IO….anche senza immagini di me…..ma non mi va di mettermi troppo a nudo….e sai una cosa? Quasi quasi lo farei con persone “estranee” (termine forse poco corretto) come i miei amici blogger, ma vorrei che non mi leggesse chi mi conosce nella vita di tutti giorni…..probabilmente mi giudicherebbero senza capire…. Ho un vantaggio…a parte qualche amica fidata che mi segue con affetto….la maggior parte non conosce il significato di ‘blog’….giuro!!! Ho fatto i bigliettini che accompagnano le mie creazioni quando le vendo e davvero pochi hanno capito cos’è quel http://www….
    Bah….comunque ho tergiversato…..dopo aver letto questo post mi hai fatto nascere la curiosità….ma come sei??? 😉

  10. 'povna ha detto:

    Ma perché nella descrizione finale hai descritto me…?! 😉
    Lo scrivere sotto avatar è elemento essenziale di un certo tipo di scrittura di blog. Non è stringente. Ma scegliere di mettere il nome e cognome significa, in ogni caso, scegliere di cambiare genere letterario.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Perché noi che scriviamo celate siamo tutte così, strafighe da paura? 😉
      Nelle tue tre righe c’è il motivo perfetto e senza sbavature del perché tu sei una deliziosa blogger che leggo sempre bevendo ogni parola e un’insegnante che avercene (e passami la s-grammatica…), e io no.
      Lovvoti 🙂

  11. Ma Bohème ha detto:

    Rivelare o meno il proprio nome in un blog (l’identità è una cosa diversa) è una scelta. La tua è una forma di “anonimato onesto”, mi spiego: ricorri a nomi di fantasia, e ho già detto che questa scelta mi piace molto sopprattutto perchè dovresti, in caso contrario, mettere in gioco anche i tuoi familiari. Ma il blog è tuo. Perché dico “onesta”? Conosco bene le dinamiche dei social, di Twitter in particolare; sai quanti fake? Tanto di nome e cognome assolutamente credibili, poi scopri l’arcano. In sintesi, non è importante chi/come sei ma ciò che scrivi. E quello, ti garantisco, è assolutamente coinvolgente.
    Ti confido però che a me piace molto chiamare le persone con il loro nome, lo facevo anche con i miei studenti e ora loro (i miei ex ragazzi) lo fanno con me. Molto bello! Ma è assolutamente soggettivo.
    Un abbraccio 🙂
    Primula

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Hai ragione, chiamare una persona per nome crea una confidenza speciale e, a tratti, questo mi manca qui, con alcuni in particolare…
      Ma, a parte le motivazioni personali che ho dato, come hai notato giustamente tu, parlo qui non solo di me, ma anche dei miei familiari, in particolare di due bambini.
      I miei figli non hanno ancora loro profili sui social, non ci sono loro foto su Internet: credo che sia meglio così, almeno per ora. Giusto, sbagliato? Non lo so.
      Avranno tempo per decidere da grandi che cosa vogliono per le loro vite. Per le loro vite di bambini, adesso, io non voglio esposizione, di nessun genere 🙂
      Troveremo un modo per conoscerci nella realtà, dunque! Per conoscere nomi e volti 😉

      • Ma Bohème ha detto:

        Condivido davvero le tue scelte soprattutto per quanto riguarda i bambini. Ti chiedi se sia giusto o sbagliato? Guarda, è assolutamente corretto, per loro. I social che conosco bene essendo assidua di Twitter (un po’ meno Facebook) sono pericolosi, davvero. Conosco mamme che hanno aperto account Fb ai figli minorenni, alcuni frequentano ancora le elementari!!!
        La tua è una decisione intelligente. 🙂

      • gattolona pasticciona ha detto:

        Sono scelte dettate dal buon senso e anche dal voler tutelare i bambini, che purtroppo come sappiamo sono spesso vittime di fatti inenarrabili! Fabiana.

      • Ma Bohème ha detto:

        Perfettamente d’accordo con te. Il buon senso pare però mancare a molti se continuo a vedere foto di bimbi anche piccoli postati su Fb!!!
        Io starei molto attenta e quoto assolutamente la scelta di Ogginientedinuovo
        Buona giornata Fabiana 🙂
        Primula

      • gattolona pasticciona ha detto:

        CaraPrimula e cara Apriluccia, ora vado in posta a spedire i regali che avete vinto partecipando al primo concorso a premi, reali e non virtuali, intitolato “Gli Amici di Gattolona I° ediz. 2014”. Sceglierò un modo di posta celere in modo che abbiate i vostri pensierini prima che io parta! Verrò a trovarti Primula nel tuo blog, per conoscerti meglio. Mi sembra di ricordare che sei un’insegnante o ex…se non sbaglio. In ogni caso sei una persona molto gardevole con la quale colloquiare, spero che parteciperai ad altre iniziative che ho intenzione di promuovere molto presto.Un caro saluto e buona mattina a tutti, ci risentiamo più tardi! P.S.: x Apriluccia: prepara la gabbia….

  12. ogginientedinuovo ha detto:

    Fabiana, la gabbia la preparo per me stessa se l’animale che arriva è più lungo di 1 cm 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...