Caffé Michelangelo 3.0

Un club del caffé era proprio quello di cui il mondo non sentiva alcuna necessità  🙂

Ho letto tante volte nei blog, nei commenti, qua e là, riferimenti a scrivere e leggere con una tazza di caffé: è quello che faccio anch’io, perché il mio blog, oltre ad essere la voce della mia mente, è anche il mio momento di pausa.

Solitamente per me, l’invito ad un amico: – Vieni a bere un caffé? – o il mettere la moka sul fornello per me sola, è prima di ogni altra cosa una figura retorica. E’ staccare la spina, smettere di fare, rilassarsi, chiacchierare in libertà, è ritagliare intimità e confidenze, pettegolezzi e risate, silenzio e riflessione, è una coccola.

In mezzo al caos, la tazza di caffé è un’isola.

E questo vuol essere la nuova categoria qui a fianco: un’isola dove ritrovarsi, con in mano una tazza di caffé a chiacchierare di positività.

Il nome me lo ha proposto La Filosofa, che ne ha studiato l’esistenza in Storia dell’Arte e, benché questo spazio non sia intellettuale né artistico, mi ha lusingato il paragone altisonante !

Il logo è sempre opera de La Filosofa che si è appassionata all’Arte (squisito professore) e si è messa a disegnare manga a china: va da sé che li ritengo i disegni migliori comparsi sulla scena artistica dell’ultimo secolo 😉

 

BeFunky_Image2.jpg

Dunque abbiamo un club del caffé, con poche regole confuse:

  • non è un club privato, è aperto a tutti… i tipi di caffé: moka, macchinetta, brikka, americano, turco/greco, inglese, del bar, lungo, ristretto, macchiato, marocchino
  • è meglio adorare il caffé per farne parte, ma a mio insindacabile giudizio, possono accedere anche bevitori di té, tisane e rooibos particolarmente simpatici
  • non è prevista alcuna tessera di appartenenza che dia anche accesso gratuito ai musei
  • non è prevista alcuna raccolta punti, da cui discende che non si vince nulla
  • c’è un behaviour code: rilassatezza, allegria, leggerezza e tazza di caffé in mano quando si accede
  • non c’è un dress code: pigiama, smoking, LBD, jeans, tutone di pile, tutto è ammesso
  • ogni argomento è benvenuto purché sia ameno: morte, malattie, disastri naturali e artificiali sono banditi
  • funziona che, quando avete voglia di passare 10 minuti con una tazza di caffé, mi mandate una email a ognig.tuttig@virgilio.it, raccontando quello che volete e io lo pubblico nella categoria preposta
  • potete mandare una foto della piantina di cui siete orgogliosi possessori, una poesia scritta in un baleno di felicità, il link di una mostra che vi è piaciuta, una vostra idea per cui chiedete sostegno, un progetto da diffondere che vi sta a cuore, insomma quello che condividereste di persona con un vostro amico, al tavolino di un bar
  • non barate: mentre scrivete, dovete avere la tazza di caffé, e se volete potete inviare anche una foto della tazza che avete tra le mani
  • se la casella di posta sarà subissata di email (?!), pubblicherò un post al giorno in modo che venga condiviso per bene e gli altri possano commentare
  • se la casella di posta sarà vuota per molti giorni di seguito (…), la categoria verrà rimossa e amici come prima
  • è un gioco
  • NON garantisco di riuscire a pubblicare allegati di sorta: voi provate, se non lo vedete comparire, ‘gnhofatta e pace…

Caffé Michelangelo 3.0

 

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Caffé Michelangelo 3.0 e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Caffé Michelangelo 3.0

  1. vagoneidiota ha detto:

    Ottimi propositi, direi.
    Brava!

  2. Nuzk ha detto:

    Che bello, sono appena tornata dalla passeggiata e messo su il caffè. Tazza alla mano ho acceso il pc e trovato questa novità… 🙂 Buongiorno!

  3. unsassoverticale ha detto:

    Beh, manco a dirlo…: mi piaaace!!!!

  4. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Grandissima idea! Ho appena contribuito …

  5. fabiana schianchi ha detto:

    Ciao, posso iscrivermi anch’io? Involontariamente mi ero cancellata dall’iscrizione al tuo simpaticissimo salotto, ora anche “club del caffè”! E’ un’idea molto graziosa, spensierata e frizzante. ora mi sono appena ri iscritta, sperando che sia andato tutto a buon fine. Ho appena gustato la mia tazza di caffè d’orzo mescolata ad un decaffeinato. E’ il mio caffè placebo, del pomeriggio inoltrato! Bella idea davvero. Fabiana.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Grazie!
      Bevendo tu il caffé, direi che non puoi fare a meno di partecipare al club 🙂
      Buon pomeriggio!

      • Grazie. Lo adoro semplicemente, non fumando più mi è rimasta però l’abitudine del caffè: due veri al mattino e l’intruglio di cui sopra al pomeriggio. Sto stirando la solita ed infinita valanga di biancheria, sembrano le cime che Walter Bonatti scalava. Che uomo tutto d’un pezzo perbacco! Fabiana.

  6. 'povna ha detto:

    Mi piace molto l’idea, io che bevitrice di caffè non sono (troppo), un po’ per l’insonnia, un po’ perché nacqui tea-addicted. Però (c’è un però), la tazza di caffè (lungo, american style) è quella che segna la mia colazione a casa, come ora, le mattine in cui non devo correre. E dunque la pausa nello stile. Mi aggrego assai volentieri, e penso a che cosa mandarti per via.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Té o caffé, il senso del momento per sé è quello che mi piace: smettere di fare quello che si deve, staccare la spina, dedicarsi pensieri e azioni. E che sia bella la nostra pausa, perché la bellezza ci rimane, ci rinfranca. Abbiamo bisogno di bellezza e di armonia, almeno io ne ho bisogno!
      Ti aspetto 🙂

  7. Ma Bohème ha detto:

    Carissima!! Parto per qualche giorno e al mio rientro mi ritrovo questa splendida novità! Una grandissima idea, brava! Se non ricordo male, avevamo già usato l’espressione “club del caffé” proprio in occasione di un tuo post su questa meravigliosa bevanda. 🙂
    Mi ritengo spudoratamente membro gold del club e al più presto mi impegnerò a onorare la mia adesione/iscrizione.
    Buona serata 🙂
    Un abbraccio
    Primula

    • ogginientedinuovo ha detto:

      E’ nato da là, da quel post, infatti! Giochiamo un po’, dai 😉
      E va da sé che chi si era dichiarato amante del caffé (e tu eri una di questi) ha già la non-tessera gold!
      Ti aspetto!
      Un abbraccio a te e bentornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...