#comecazzomihatagliatoicapelli’starimbambitasolodiolosaeselaride

Sapete che cosa farei se fossi ricca?

Andrei dal parrucchiere ogni settimana, un paio di volte la settimana. E non da una parrucchiera qualsiasi, ma da quel parrucchiere uomo che ha il salone in una delle piazze antiche del centro, il parrucchiere palermitano che dice di essere talmente bravo che i miei concittadini dovrebbero ringraziarlo di aver aperto la sua attività qui. E sapete una cosa? Ha pure ragione. Essendo bravo e sapendolo, ti tira giù (passatemi ‘sto obbrobrio dialettal-gergale) dei conti da mancamento.

Andrei da lui che ti guarda 30 secondi e sa già come tagliarti i capelli, ti tocca la chioma 3 secondi e ha già capito i segreti dell’universo, afferra le forbici e mentre sbatti le ciglia un paio di volte ti ha già finito la testa, ti dà un colpetto sapiente a mano aperta in cima alla capigliatura e questa, docile, si accomoda al suo posto.

Se fossi ricca.

Invece, porcadiquellamiseriaccialadra, vado dalla parrucchiera della bassa che qualche anno fa ha fatto il salto di qualità, un upgrade di carriera insomma, e ha aperto il negozio un po’ nascosto in un quartiere fuori dalla cinta delle mura. Ti guarda a lungo con un viso che insomma Lombroso secondo me era un genio e ti propone tagli asimmetrici primi anni Ottanta, ti tocca i capelli e dice che ha un mal di schiena pazzesco, afferra le forbici e cominci a chiederti se la scientifica ritroverà un pezzo talmente grande di te da poterti identificare. E’ lenta e chiacchiera di Berlusconi mentre tu cerchi di dimenticare dove sei leggendo Visto e DiPiù. Alla fine ti guarda nello specchio cercando lodi e tu ti guardi la punta delle scarpe.

Il bicchiere mezzo pieno?

Se fossi povera i capelli me li taglierei e tingerei da sola. Che sarebbe peggio. Di poco, ma sarebbe peggio.

#comecazzomihatagliatoicapelli’starimbambitasolodiolosaeselaride

 

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Mente&Corpo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a #comecazzomihatagliatoicapelli’starimbambitasolodiolosaeselaride

  1. Nuzk ha detto:

    Spero che non siano troppo corti, così in pochissimo ricresceranno e potrai tagliarli meglio da un’altra parte. 🙂 Per intanto buon caffè…

  2. mia_euridice ha detto:

    Io dal parrucchiere non ci vado neppure.
    E che ci vado a fare?
    Tanto ho una selva selvaggia di capelli.
    Soldi sprecati.

  3. Nuzk ha detto:

    Beh ma tra il massimo sulla piazza e il minimo in regione magari esiste quacuno che taglia bene a prezzi decenti. Io ho girato due anni prima di trovare delle parrucchiere decenti…

  4. vagoneidiota ha detto:

    Fantastica.
    E ti vedo imbronciata, tra chi sforbicia e lo specchio.
    Mi ha colpito l’accenno a lombroso.
    Un particolare saltato all’improvviso.
    Perché?
    Caffè?

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Perché lo so che le teorie del Lombroso sono superate e non hanno fondamento scientifico, ma trovo una corrispondenza tra tratti del viso e peculiarità caratteriali a volte imbarazzante tanto è evidente!
      Caffé già preso, sono quasi pronta per il secondo 🙂
      Buona giornata!

  5. Meno male che non è andata oltre a tagliare altri capelli o peli sparsi! Se dai in mano ad una parrucchiera un paio di forbici, non sai che cosa può succedere. Come il chirurgo, lui taglia sempre e comunque anche se non ce n’è bisogno: l’importante è tagliare, che cosa e come lo impariamo solo dopo! Ho preso un ottimo caffè prima, e tu l’hai già preso? Però non me la sento di chiamarti per il rimanente mese di giugno Topa Bagnata….

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Sai, la soluzione sarebbe rasarsi tutte come Demi Moore in Soldato Jane. Se poi rasarsi desse anche diritto ad ottenere il suo viso, saremmo a posto!
      Grazie, rimango Giugnolina volentieri 😉
      Caffé già preso e inizio che incombe.
      Buona giornata Fabiana 🙂

  6. ogginientedinuovo ha detto:

    Vagone, Lombroso forever 🙂

  7. Ma Bohème ha detto:

    Be’, proprio oggi ho appuntamento dal parrucchiere!! La mia è consolidata, ormai è una garanzia per me, ma non si sa mai! Un attacco di improvvisa follia? Forbici che sfuggono di mano? Eccessiva sicurezza che fa trascurare i dettagli? Il tuo post apre mille possibilità … Speriamo bene. Ti farò sapere.
    Buona giornata 🙂
    Primula

  8. semprecarla ha detto:

    Io ho la fissa per i capelli, per il capello e non tanto per il taglio che, tutto sommato, devi saper indossare e non ti deve scegliere nessuno, se non il tuo animo. Ho cambiato look diverse volte nel corso degli anni, dal corto spettinato, a quello scalato che ricorda il vento leggero, al caschetto alla Valentina, a quello irregolare più lungo… Oggi li ho lunghi come quelli della Panicucci, liscissimi, ancora del mio colore originale … Insomma, sono contenta di non essere schiava della tinta, di averli sani e gradevoli al tatto … Secondo me, sei fantastica anche se ti facessi un taglio al buio, da sola … Baci

  9. linda ha detto:

    I capelli… croce e delizia per tutte le donne.
    Forse ti servirebbe una sana via di mezzo, coraggio, ce la farai! 🙂

  10. luna ha detto:

    Amica mi hai fatto davvero sorridere.
    Io forse sono l’unica donna che dal parrucchiere non si rilassa!
    Baci.
    Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...