Tempo

Ho ripreso lunedì scorso la fisioterapia per l’epicondilite, dopo la pausa dei giorni di vacanza. Me ne rimanevano tre da fare. Appuntamenti già fissati prima di partire, per le ore 18:30, tutti e tre.

E lunedì la fisioterapista, alle 18:30, mi dice, mentre accompagna un uomo nel “mio” box, che mi avrebbe chiamata non appena si fosse liberata la macchina; ho pensato che qualche paziene fosse stato in ritardo e, a cascata, tutti gli appuntamenti fossero stati posticipati. Mi ha chiamata alle 18:50.

Martedì, ore 18:30, stessa scena.

Allora, non è che ci sono stati dei ritardi, è che hanno inserito un altro paziente alla stessa ora della mia fisioterapia, paziente che necessita della stessa macchina che uso io.

Avete già capito: mi sono girati i maroni.

Il tempo è prezioso. Per tutti.

Non perché il tempo è denaro, ma perché il tempo è vita.

Molte persone non si rendono conto che non hanno il diritto di disporre del tempo altrui a piacimento, che tenere altri ad aspettare senza ragione e senza avvertimento, è un furto di vita.

Peggio del peggio è, come in questo caso, dare la priorità al denaro a discapito della vita dell’altro.

Inutile fare polemica: pochi capiscono che venti minuti passati a guardare riviste inutili in una sala d’aspetto, perché nella stessa mezz’ora qualcuno possa guadagnare il doppio, sono un atteggiamento molto incivile.

Stasera mi presento alle 19:00, senza avvisare e senza scusarmi: mando a casa la fisioterapista un po’ più tardi. Forse questo lo capisce 😉

 

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Tempo

  1. mia_euridice ha detto:

    Vita persa la chiamo io.
    La stessa che mi/ti/ci fanno perdere in tutti gli uffici pubblici a fare file interminabili per uno schifo di certificato che, volendo, si potrebbe chiedere e consegnare via Internet.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Ogni giorno tutti i giorni! Vita persa. Ma chi ti fa aspettare, si compiace: c’è ancora questo concetto precolombiano, che se fanno la fila per te, sei uno importante…
      Buona giornata, carissima euridice 🙂

  2. linda ha detto:

    Mancanza di rispetto per le persone? Manda in bestia anche me! 😦

  3. sguardiepercorsi ha detto:

    Hai ragione… E fai bene ad arrivare alle 19. Più in generale, però, quando non possiamo fare nulla in coda alla posta o in altre situazioni simili, meglio prendersi quel tempo per sé. Fare di necessità virtù. Ascoltando musica, leggendo qualche post o il giornale, pensando ai fatti propri. Il tempo è sempre nostro. Un abbraccio, buona fisioterapia…

    • ogginientedinuovo ha detto:

      A volte lo faccio di sfruttare le attese, ma spesso… molto spesso… non essendo organizzata, ehm…, non ho il libro, non ho l’MP3, non ho il giornale!
      Tu ti riferisci ad una persona del XXI secolo munita di iphone o similari: io ho un cellulare con i tasti, senza abbonamento ad internet e non ho un e-reader.
      Ehm… mi parli lo stesso? 😉
      Un abbraccio a te!

  4. Ma Bohème ha detto:

    Così mi piace! 🙂 La mancanza di rispetto è ciò che mi manda maggiormente in bestia, davvero, seconda solo all’opportunismo. Alcuni credono proprio di essere l’ombelico del mondo e la colpa è di chi glielo fa anche credere.
    Buona giornata, spero lo sia.
    Un abbraccio 🙂
    Primula

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Già! La maggior parte delle volte mi arrabbio ancor di più proprio perché glielo permetto di mancarmi di rispetto…, ma sono talmente “naïve” che rimango davvero basita sul momento e la mia testa continua a ripetere “non ci credo, non ci posso credere…”
      Un abbraccio a te! 🙂

  5. ogginientedinuovo ha detto:

    mia euridice, è sicuramente indifferenza nei confronti degli altri, ma in determinate situazioni (non nel caso della fisioterapista), quando si ha a che fare con qualcuno che crede di avere una sua importanza nella società (si sente un cazzo e mezzo, come dice una mia amica…), c’è anche il compiacimento. Danno e beffa!

  6. Alice ha detto:

    Com’è finita? Sei andata alle 19? E’ riuscita la strategia?

  7. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Lotta dura per il rispetto! Occupiamo i locali di fisioterapia e ciclostiliamo il primo comunicato …. 🙂

    Spero che, oltre ad esserti presentata alle 19, tu sia riuscita a far durare la tua presenza fino al limite dello squatting 🙂

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Che viene anche utile occupare il centro di fisioterapia…
      Come dicevo ad Alice, ho anche occupato la segreteria per un ulteriore quarto d’ora alla fine, poi avevo fame 😉
      Mannaggia, ci vorrebbe una materia scolastica RISPETTO, dalla prima elementare alla quinta superiore 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...