Quando i post sono frecce

Questo post di Sguardiepercorsi. L’ho letto e l’ho riletto. E nelle sue righe ho trovato le parole che non avevo, ho trovato i sentimenti a cui non volevo dare un nome.

Rilke e Montale che mi parlano nelle parole di una blogger e mi raccontano quello che succede nella mia testa: il fuori occasione per vivere dentro. Perché il luogo della vita è dentro di noi. E certi giorni è talmente così da risultare strani, straniati, avulsi. E chi ci sta intorno ci guarda circospetto, con timore.

Possiamo, a volte, bastarci? Può succedere, a volte, che quanto accade nella nostra testa ci basti al punto da essere infastiditi dalle presenze esterne? Si può, a volte, vivere immobili col corpo e in divenire continuo con la mente?

Le parole di Montale, oddio, le sento in fondo allo stomaco: avrei voluto essere scabro ed essenziale.

Grazie Sguardiepercorsi 🙂

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Quando i post sono frecce

  1. Nuzk ha detto:

    Molti dei post di Sguardiepercorsi mi fanno quest’effetto. Li leggo e trovo nelle sue descrizioni quello che sento dentro, tradotto in parole come io non riuscirei mai a fare. Oppure mi accompagna a portare attenzione a quel sottofondo che non riesco a vedere chiaramente ma sento che c’è. Ogni suo post è ogni volta una piccola scoperta. Buon caffè e buona giornata. 🙂

  2. mia_euridice ha detto:

    In realtà possiamo bastarci. Anzi dovremmo.
    In caso contrario saremmo costretti a “dipendere” da qualcun altro.
    Molto intenso il post che segnali.
    “In nessun luogo ci sarà mai mondo se non in noi”. Appunto: basta bastarsi no?

  3. sguardiepercorsi ha detto:

    Grazie a te! 🙂
    I grandi poeti hanno sempre le parole giuste…
    Comunque, se ti interessa, tempo fa ho letto un bel libro sul mondo degli introversi: Susan Cain, Il potere degli introversi. È un testo divulgativo, ma riporta studi e ricerche interessanti.
    Ne avevo parlato anche in un mio vecchio post (introversione a amore) che curiosamente è il post più letto in assoluto del mio blog. Ancora adesso, quasi tutti i giorni, lo vedo apparire tra gli articoli letti.
    Buona giornata!
    Chiara

  4. Ma Bohème ha detto:

    Grazie per avermi fatto scoprire uno splendido blog che aggiungo immediatamente alla lista.
    Ho letto il post … a me ha comunicato un senso di tranquillità e non propriamente un’attitudine all’introversione, ma l’interiorizzazione del mondo esterno, farlo nostro che, a mio avviso, è ben altra cosa. È il punto di partenza per una presa di coscienza del nostro io e dell’equilibrio tra il mondo esterno e quello interiore.
    Forse interpreto in questo modo perché è un approccio che mi capita spessissimo, quasi sempre a dire il vero, con i libri che leggo. E infatti, come sai, ho la tendenza a raccontarmi attraverso le loro pagine, prosa o poesia poco importa.
    Un abbraccio a te e ancora grazie per proporre occasioni di riflessione. Ne abbiamo davvero bisogno. 🙂
    Primula

    • ogginientedinuovo ha detto:

      E’ quello che dicevo qui sopra a Sguardiepercorsi: l’introversione ha sempre avuto una valenza negativa, ma ultimamente quello che leggo mi fa risultare questa peculiarità caratteriale meno negativa e più, come dici tu, un punto di partenza per prendere coscienza di noi stessi e di noi stessi in rapporto col mondo esterno. Anche a me il post che ho letto ha comunicato tranquilllità.
      Tutto questo mi fa riflettere 🙂
      Un abbraccio e buona serata!

  5. Pingback: Una nuova prospettiva | ognigiornotuttigiorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...