Gioco con l’alfabeto

Sono arrivata quasi alla fine! Passeggiando attraverso il vocabolario a scoprire o riscoprire parole della mia lingua, le loro sfumature, i loro significati.

Per oggi, lettera

U

ubbia  ubero   ubiquità    udire  uggia

uguale 

ulivo   umanesimo  umano  umile

umore   unguento  unicità   unità   unione

universo  univoco

urania  urlo  usare  usmare  usus scribendi

utopia

La parola che scelgo oggi è UTOPIA, la meta ideale, il punto di riferimento che può dare l’orientamento alle nostre azioni.

E voi che parola scegliete oggi?

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Gioco con l’alfabeto

  1. vagoneidiota ha detto:

    Per me, sicuramente, unicità.
    Perché, tra infiniti stereotipi e repliche di vita cagionate dalla superficialità di chi guarda e di chi appare, questa parola splende all’improvviso se l’attenzione è ben riposta.
    L’unico è una semplice equazione che sta tra gli occhi di osserva ed i colori espressi di chi comunica.
    Dai, siediti, ho voglia di portarti il caffè ed ascoltare janelle.
    Tightrope – janelle monae

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Grazie per il caffè e per la musica: altamente apprezzati 🙂
      La tua parola è molto bella e sarebbe da valorizzare più di quanto non si faccia: abbasso l’omologazione a tutti i costi e viva l’unicità!
      Passa un bellissmo week end, vagone!

  2. Ma Bohème ha detto:

    Scelgo la parola “umore”. Mi sembra che ultimamente prevalgano le reazioni umorali, a vari livelli e in ogni ambito. Il mio augurio è che si riescano a gestire le variazioni talora violente (in senso metaforico) in un armonico equilibrio.
    Caffè mattutino (mi manca il mio Nespresso …) e cominciamo la giornata. La mia non proprio faticosa 😀 Si prevede sole per l’intero sabato e il mare è una tavolozza blu. 😉
    Felice weekend 🙂
    Primula

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Che vitaccia, Primula 😀
      La parola umore voglio associarla a “buon” per avere un ottimo fine settimana e voglio lasciar da parte le reazioni umorali, molto di moda!
      Goditi il mare e buon week end a te 🙂

  3. mia_euridice ha detto:

    Proprio poco fa approfondivo il senso di “distopia” che è esattamente il contrario di “utopia”.
    A parte questo dettaglio a margine, la parola che scelgo è “universo”. Meglio: “universale”.
    Mi fa pensare a tutto ciò che è di tutti, o dovrebbe essere di tutti.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Perché approfondisci il concetto di distopia alle 8:00 di un sabato mattina?! Mi devo preoccupare?
      La parola Universo (o universale) è semplicemente bella: molte cose sono di tutti, non di nessuno.
      Buon week end 🙂

  4. massimolegnani ha detto:

    Uomo, non foss’altro che perchè manca stranamente nel tuo elenco.
    effettivamente è una parola da usare con cautela, forse per questo l’hai omessa.
    cerco di vederla non in forma oppositiva (uomo contro la donna, contro la natura, contro un altro uomo) ma in forma complementare, di armonia con donna, animale, natura, altro uomo. Insooma una utopia, per rifarmi alla parola che hai scelto tu.
    🙂
    ml

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Mi piace la tu utopia. Ci sarebbe da scommetterci sulla tua utopia, investendoci del tempo e del lavoro. E allora aggiungo anche Uomo che fa parte della Natura e vive in armonia con essa e con la Terra. Altra scommessa da fare, se fossimo gamblers.
      Ho messo la parola “umano”, da uomo, anzi da Uomo: perché tutto ciò che è “umano” è meraviglioso e a volte ce lo dimentichiamo. Scommettiamo di farcela?
      Buon week end, massimolegnani 🙂

  5. Sicuramente Uva, oramai già sulle nostre taavole, Usignolo con il suo canto Unico e melodioso, Ugoletti, un cognome a me molto noto, Unguento per lenire tutti i mali, Urbi et orbi una benedizione a 360 gradi della quale avrei un Urgente bisogno! Saluti cari e soleggiati, Fabiana.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Belle parole! Unguento, soprattutto, sa di rimedio antico e miracoloso: ha un suono bellissimo 🙂
      Buon week end, carissima!

      • Riascoltando la parola Unguento a voce alta è vero che riporta il pensiero ad un rimedio antico e medicamentoso, tenuto dentro quelle ampolle e alambicchi, come aveva Amelia, la strega che ammalia di Topolino. Hai ragione! Buon fine settimana anche a te Settembrina.

  6. momfrancesca ha detto:

    Unicità: quella parola che rende bello il mondo, facendo sì che ogni persona sia a sé, unica nel suo genere.

  7. 'povna ha detto:

    Sceglierei un, uno, una – perché delle volte ci si dimentica come l’articolazione nella comunicazione sia essenziale.

  8. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    M’hai fregato in velocità con “utopia” … 🙂

  9. remigio ha detto:

    Io scelgo l’ulivo: proprio qualche giorno fa ho scritto sul mio blog di questa meravigliosa pianta, credo la più longeva in natura. Buona serata

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Ho letto che ami gli ulivi! Anche a me piacciono, soprattutto quando sono vecchi e hanno il tronco contorto e nodoso, perché questi segni di vita mi affascinano in tutto ciò che mi circonda 🙂
      Bella parola!
      Buona serata a te 🙂

  10. Pingback: U come… umile | ognigiornotuttigiorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...