Voci e sorrisi

Una cosa che adoro? Sentire le voci dei miei figli che condividono tempo e spazio, al pomeriggio dopo la scuola.

Succede raramente da un po’ perché l’età è quella infame, ma a volte succede. Ieri per esempio. E sono tornata a sorridere di niente, come quando erano piccoli e mi bastava sentirmeli chiacchierare intorno.

Non so di che cosa parlassero, non sono stata ad ascoltare, però li sentivo ridere, alzare il tono di tanto in tanto, parlottare sottovoce, sentivo l’alternarsi delle due voci in una conversazione che sembrava non dover finire mai.

Sbrigavo le mie faccende, passando davanti alla porta chiusa della camera dentro a cui si erano rifugiati per avere la loro privacy e sorridevo di niente, attenta a non far rumore per non disturbare un momento speciale, soprattutto per me.

Sono i momenti in cui spazio e tempo si annullano, si scompongono e ricompongono, i momenti in cui le vite dei miei figli diventano elastiche e riesco a percepire, senza sforzo, il sorriso di un bambino di un anno nei panni di un undicenne e una quattordicenne nei riccioli di una dolcezza di due anni.

Le sensazioni non conoscono spazio e tempo, vanno e vengono, restano e si posano. Io lo adoro.

 

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Voci e sorrisi

  1. Nuzk ha detto:

    La cosa più bella è che a prescindere dalla loro età, troverai sempre qualcosa che ti farà sorridere di tenerezza per loro, per quello che proverai e che ti faranno provare guardandoli. Buon fine settimana e buon caffè 🙂

  2. vagoneidiota ha detto:

    Spesso, improvvisamente, dipingi.
    E lo fai in maniera così delicata che riesco a sentire il fruscio del pennello lontano e leggero.
    Tu, dipingi.
    Io, guardo.
    Jill scott – he loves me

  3. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    che bella fotografia hai scattato ….. sai che ho sorriso dalla dolcezza delle tue parole mentre ti leggevo …

  4. momfrancesca ha detto:

    Bellissime sensazioni.

  5. Ma Bohème ha detto:

    Leggo prima di me “fotografia” e “quadro” e hanno ragione. Io leggendo ho provato la sensazione di poesia, poesia in prosa, in cui le parole cantano per la loro armonia con le immagini che evocano.
    Molto intenso ❤
    Buon weekend 🙂
    Primula

  6. Sei dolce e sensibile come solo una Mammina sa essere. Di madri ce ne sono tante, di Mamme un esercito, ma le mammine….Buon caffè cara amica Settembrina.

  7. unsassoverticale ha detto:

    Capisco perfettamente! La complicità tra i fratelli, quando capita, è una panacea per tutti i genitori!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...