Amicizia e piselli in umido

Lunedì scorso, a pranzo iniziato, telefona Zena e mi chiede se può lasciarmi la sua figlia più piccola (ex compagna di classe de Il Cantastorie), lei deve correre al Pronto Soccorso: sua mamma è caduta, s’è rotta una spalla.

Il pranzo dei miei figli consisteva in pizzette da congelatore, il mio in un avanzo della sera prima: – Ma certo Zena! Portala, mangia qui, fa i compiti e poi, se non sei ancora libera, viene con noi dall’ortodontista de Il Cantastorie.

Dovevo solo trovare qualcosa da darle da mangiare… Una pizzetta da scongelare m’era rimasta, ma mi sembrava un po’ poco; non avevndo molta scelta, alle 14h00 (non posso mica iniziare una pastasciutta alle 14h00), le propongo l’avanzo della sera prima, con un bel sorriso: pancetta e piselli in umido.

Beh! E’ stato un successo!

Dunque, dato che sento la vostra preoccupazione ché da un po’ non vi propongo ricette, ecco qui: un piatto che mia nonna cucinava spesso, piselli in umido con pancetta o uova all’occhio di bue.

Si fa un bel soffritto di olio e burro (pochi se usate poi la pancetta, perché questa è già di suo grasso che cola) e verdurine, poi aggiungete i piselli e lasciate andare un po’. Aggiungete la passata di pomodoro, sale e pepe q.b. e fate cuocere. Se aggiungete la pancetta (non affumicata) a dadini, fatela prima passare un po’ a parte e unitela in modo che il tutto si amalgami bene per una mezz’oretta; se invece aggiungete le uova, serve solo il tempo che si rapprendano all’occhio di bue. In questo caso, scostate i piselli a liberare zone di tegame e rompeteci dentro le uova. Un cincinino di sale sulle uova. E’ fatta. Gustare con delle belle fette di pane!

Tutte le quantità indicate e i tempi di cottura sono piuttosto precisi: mi raccomando di seguire alla lettera per ottenere il massimo dei risultati 😀

Il Cantastorie e la sua amica hanno trascorso un bel pomeriggio, chiacchierando, ridendo e giocando come se si fossero visti il giorno prima: hanno tiraro fuori il teatrino delle marionette, hanno inventato storie assurde e divertenti, fermando il tempo in quell’istante, come solo i bambini sanno fare. Hanno ricordato la loro esperienza comune di qualche anno fa nella compagnia teatrale, che li aveva entusiasmati, cantando le canzoni dello spettacolo di allora.

Soprattutto, la ragazzina ha detto a Zena che il pranzo era ottimo!

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Amicizia e piselli in umido

  1. vagoneidiota ha detto:

    Brava mamma.
    Brava moglie.
    Brava cuoca.
    Anche se poi, dentro, sei una maledetta imprenditrice organizzatutto.
    Posso fare il caffè, capo? Oppure lavo i piatti di ieri?
    Far away – kindred the family soul

  2. Ma Bohème ha detto:

    E tu che dici che non sai cucinare, o che almeno non ti piace! Lo vedi? È stato un successo! E l’opinione di una bambina non è da sottovalutare. 🙂
    Tuffiamoci nel caffè, stamattina me ne serve una piscina …
    Baci baci :-*
    Primula

  3. mia_euridice ha detto:

    Anche io preparo un piatto simile. Ma senza pomodoro e senza pancetta.
    Sì, lo so: più pallido e più insipido del tuo. Ma a me piace lo stesso!

  4. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    God bless piselli in umido with pancetta, e l’uovo ci sta bene! Prossima volta ti chiamo io e ti dico che il mio capo è dovuto correre a Tokyo, se mi sfami e mi fai poi giocare al teatro dell’economia col Cantastorie e la Filosofa 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...