De fiducia

Questo è uno scritto sulla fiducia.

Io, in certi momenti, per un lampo di tempo, penso delle frasi bellissime, costruite perfettamente, in modo accattivante, che esprimono concetti profondissimi in tre parole. Giuro!

Poi mi passa davanti un granello di polvere sospeso nell’aere e me ne dimentico.

Mi rimane l’ombra di queste frasi bellissime e mi sale l’inquietudine di ritrovare quel concetto espresso con quelle parole. Invano.

E mi son persa così, in questi tanti mesi, diversi post potenzialmente da Pulitzer. Giuro!

Con una mente così affollata, col VII chakra (“il settimo chakra, detto della corona, è ritenuto la sede dell’illuminazione in cui l’Io individuale si congiunge con quello cosmico universale, determinando le esperienze mistiche di pace e beatitudine”) completamente intasato, le attività di pensiero fine mi risultano un po’ difficili…

Non mi sento prossima alla pace né alla beatitudine, bensì alla poltiglia di pensieri.

Ma credetemi: per frazioni di secondo, ho pensato post bellissimi 😉

 

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

14 risposte a De fiducia

  1. ergatto ha detto:

    SE SONO BELLISSIMI …TIENILI STRETTI E non CONDIVIDERLI !

  2. vagoneidiota ha detto:

    Ma le tue frasi bellissime, quelle che pensi, me le sussurri in un orecchio prima di scriverle?
    Magari il premio Pulitzer lo vinco io!
    Poi, pizza per te. Ci mancherebbe altro.
    Se rubo, pago.
    Antony Hamilton – charlene

  3. Ma Bohème ha detto:

    A parte che anche gli altri non mi sembrano niente male! Comune abbi fede (nel senso di fiducia), quando meno te lo aspetti ritorneranno alla superficie, emergendo dal tuo io profondo. Potrebbe bastare che tu riviva la stessa situazione che li ha ispirati.
    Questa mattina sono molto proustiana, sarà la febbre che non mi abbandona, credo si sia affezionata a me. 😀 😀
    Comunque, sai io cosa faccio? Quando ho in mente una frase, un concetto o un argomento lo scrivo subito su un pezzo di carta, altrimenti addio!
    Passa una bella giornata! 🙂
    Primula

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Porcamiseria, mi spiace che tu sia malata! Stai al caldo e bevi latte e brandy 😉
      Sai che mi sono messa in borsa un taccuino? Per ora ce l’ho… un giorno mi ricorderò anche di usarlo 😀
      Un abbraccio energetico!

  4. mia_euridice ha detto:

    Io mi fido.
    Anche a me vengono spesso in mente frasi splendide da postare. Soprattutto al mattino presto, quando sono in una fase di quasi-sveglia. Poi però mi sveglio e tutto è perso.
    Peccato però,,,

  5. paroledimaru ha detto:

    OGTG meriteresti il Pulitzer anche solo per Narnia…:-)

  6. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Si aprono le porte della conoscenza, come si diceva in California negli anni sessanta, poi, cazzo, si chiudono a scatto nel turbine del quotidiano. Però il Pulitzer lo meriti lo stesso, tranqui ….

  7. Condivido con Ergattone, quando sono sprazzi di frasi irreali sono solo nostre e non dovrebbero essere condivise con nessuno. Siamo già abbondantemente tutti in pasto a tutti, un poco di intimità e di privato anche per noi stessi non guasterebbe. Che ne dici? Buon sabato sera, Fabiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...