Il grande Boh!

Accanto alla porta d’ingresso c’è una valigia chiusa, quattro paia di scarponi da montagna sporchi di fango, una borsa della spesa piena di biancheria non usata con in cima il quinto volume di Harry Potter. Sulla scrivania agende vecchie e nuove, caricabatterie, telefoni mezzi scarichi, mascherine da sci, guanti, caramelle, occhiali da sole e occhiali da vista con stanghette tenute dritte dallo scotch.

Borsoni abbandonati, bicchieri con fondi di Coca-Cola, fumetti e fazzoletti di carta, l’albero di Natale che si illumina in un angolo, un gioco da tavolo che spunta dalla libreria, una chiave senza senso accanto al telefono.

Nulla sembra essere al proprio posto.

E’ l’anno del grande Boh! Ero sicura che questa definizione non fosse un’idea mia e infatti: ho trovato su Google che cos’è. E però è mia. Anche.

E’ l’anno in cui nulla sarà al proprio posto. Ne sono sicura.

E’ l’anno incognita per eccellenza. Ne sono sicura.

Solo un grande Boh! Lavorare le maglie come si presentano.

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

17 risposte a Il grande Boh!

  1. Nuzk ha detto:

    …E’ l’anno in cui nulla sarà a posto…nel frattempo…caffè? Per dare il benvenuto al Grande Boh! 😉

  2. sguardiepercorsi ha detto:

    Che poi, di anni in cui tutto è a posto… Non credo di ricordarne…
    Meglio lavorare le maglie per come si presentano!
    Buona ripresa 🙂

  3. vagoneidiota ha detto:

    Magari il fatto che nulla sia al proprio posto rende tutto più, come dire, eccitante?
    Buon giorno. Buon inizio. Buon caffè, amica mia.
    Chiaro di luna – soho lounge feat. dea li

  4. Ma Bohème ha detto:

    Sai che ti dico carissima? Che almeno ci possiamo rimboccare le maniche e rimettere ogni cosa al proprio posto. Ed essere in qualche modo utili.
    Non amo il caos in cui si mimetizza “il male” ma nemmeno l’eccessivo ordine che cela, secondo me, manie di grandezza. Fuor di metafora, ci aspetta un periodo laborioso, ma è una novità? 😉
    Buona ripartenza! Manco la vita fosse una partita di calcio, o forse sì?
    Un abbraccio 🙂
    Primula

  5. Buongiorno e buon inizio a tutti quanti! Io sono ancora in pigiama, già fatta colazione e bevuto il caffè! Casa disadorna di alberi, pecore e pupazzi di lana, tolti i babbi natale, vorrei togliere anche Babbo Matteo di torno per un pò e mandarlo in preghiera con l’ex emerito papa Ratzinger, per vedere se impara la tecnica di ritirarsi al momento giusto come ha fatto l’ex Papa. Ieri dopo sette ore di stiro, pulizia di un paio di bagni, ramazzate con la scopa manuale, direi che sono quasi in pari. Mi mancano le ultime due lavatrici poi tracce di vacanze non se ne vedono più. E questo mi alleggerisce, mi fa ripartire meglio con al testa sgombra da visuali di disordine. Senza essere maniacale come dice Primula, ma se la dimora è dignitosa ed in ordine anche le nostre menti lo sono. Così direbbero gli oracoli cinesi. Sono però ancora “in pataglia” stamattina: brutto segno? Un buon rientro alla vita reale a tutti e diamoci da fare: siamo o non siamo una squadra fortissimi? Fabiana.

  6. domenicomortellaro ha detto:

    Cambia subito anno… lo condividi con un pessimo!

  7. 'povna ha detto:

    Non è male, iniziare l’anno col grande Boh, in realtà. Ci piace.

  8. mia_euridice ha detto:

    Ed io che pensavo che avessi recensito il vecchio libro di Jovanotti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...