I blog hanno un’utilità sociale

Per il 2015, mi ero comprata un’agenda medio-piccola, rosa, corredata di matita: colorata per portare verve, compatta da stare in borsa, dignitosa anche se senza charme. Ma, rapace come una poiana, ho intravisto la possibilità di mettere le mani su un’agenda un po’ più intrigante, con la scritta DIARIO 2015 a caratteri dorati al centro della copertina di pelle (vabbé, sembra…) nera, le pagine sottili di quell’azzurro che non so spiegare, lineare, elegante, di quelle che le estrai dalla borsa e gli astanti: – Ohhh!… L’ho fregata a mia figlia.

Nonnadaidai vince un sacco di cose, oggetti, gadget, di tutti i generi, partecipando a gare varie e, insomma, un po’ prima di Natale s’è vinta ‘sta cosa sofisticata che ha regalato alla nipote. Ma la nipote ha 14 anni e di un’agenda sofisticata non sa che farsene e ha preferito tenersi il suo Comix sgualcito. Più adatta alla babbiona, sicuramente.

Beh, l’agenda per me è necessaria perché ho la memoria di Dori (Alla ricerca di Nemo) e devo segnare qualsiasi cosa.

L’altro giorno Il Cantastorie mi ha detto che oggi sarebbe entrato a scuola alle 10:10 a causa di un’assemblea sindacale e io ho sicuramente dato segno di aver recepito l’informazione, non ricordo, ma sono certa che do segni automatici di ricezione informazioni. Ma non l’ho scritto immediatamente sull’agenda.

A mia discolpa posso dire che a volte questo tipo d’informazione mi viene lanciato con la fionda mentre sto infilando il cappotto, ho in mano le chiavi della macchina e di casa, la spazzatura suddivisa in 3 borse per la dfferenziata, mi cola il naso e sto infilando gli ankle boot ballando il twist per non dover usare le mani.

Comunque, l’unica cosa che ha salvato mio figlio dal non arrivare a scuola, unico sfigato, alle 8:05 di oggi è stato un post di Nonsolomamma che parlava di un’assemblea e di un’entrata posticipata…

E niente. L’agenda funziona a sprazzi, dunque. Anche l’agenda elegante, a quanto pare.

Ma i blog funzionano benissimo! Ed è un gran conforto e una cosa bellissima che i post altrui diventino una sorta di alert, di sveglia puntata all’orario giusto 😀

Grazie Nonsolomamma, davvero!

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a I blog hanno un’utilità sociale

  1. momfrancesca ha detto:

    Ahah… Guarda che io ho l’agenda, il calendario, i post it, dove scrivo quasi tutto.. Ma poi non guardo quasi mai! E mi chiedo: ma francesca, che cavolo scrivi a fare se poi non leggi? Mi salva il cellulare, quello suona. Il problema è farlo suonare al momento giusto, se no scatta il rinvio e.. Talvolta non suona più. PS: anche il memoria alla Dori 😉

  2. unsassoverticale ha detto:

    Ah ah ah io sto messa uguale! Senza agenda sono per.du.ta! E pure io do segni di ricezione certissima e poi invece. Ma ce la possiamo fare!

  3. domenicomortellaro ha detto:

    Il problema è seguire chi da informazioni rilevanti, in questo caso…

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Se consideri i post come degli alert, non devi fare nulla a livello cosciente: te ne stai lì, leggi tantissimi post un po’ ovunque, sbadigli anche eventualmente, e all’improvviso una fitta di adrenalina ti avvisa che un ricordo, ancorché vago, sta arrancando per arrivare allo stato di coscienza… E’ fatta! Il post ha fatto il suo dovere.
      Lo so. Non è un sistema praticissimo…

  4. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    io ho un i-coso che mi fa da badante elettronico ….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...