Twelve Months Project

ToWriteDown, per il mese di dicembre, aveva portato avanti un progetto di bellezza, una cosa bella al giorno.
Beh, che cosa c’è di più costruttivo che costringerci a vedere la bellezza intorno a noi?! Sì, costringerci, perché a volte la bellezza c’è, ma ci sfugge, non la notiamo.
Con un progetto da portare avanti, mi costringo a fare attenzione!
Una cosa bella, ogni mese. Per 12 volte nel 2015 dovrò dispormi a vedere le cose belle che mi circondano.

La bellezza nel 2015
mese di

BeFunky_gennaio.jpg

origami

Ritrovare la carta da origami e colorare ciò che mi sta intorno!
Lavorare con le mani e usare i colori è bellezza.

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in 12MP e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Twelve Months Project

  1. Nuzk ha detto:

    Buongiorno! Potrei prendere spunto da questo tuo proposito per portare a termine le cose che non sto facendo in casa… che ne dici…me lo presti? Un caffè fronte stufa? Buona giornata

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Assolutamente sì! Vedi che anch’io l’ho preso a prestito… Questa cosa di passarsi idee mi piace moltissimo!
      Per il caffè son già lì, ma mi piacerebbe anche il cane scaldotto 😉
      Buona giornata!

  2. Grazia Lodigiani ha detto:

    Le idee, anche quelle piccole e banali come questa, sono fatte per fare il giro delle teste.
    Io ti auguro di trovare una cosa bella ogni volta che vuoi.
    Credo che andrò avanti pure io.

    Grazia

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Non c’è nulla di più stimolante che trovare idee, farle proprie e trasmetterle a propria volta. Nessuna idea, in questo senso, è piccola e banale!
      Auguro anche a te di continuare a trovare bellezza intorno a te 🙂
      Grazie.

  3. Io invece ho voglia di cominciare a scrivere su di un quaderno molto grande e capiente con l’alfabeto colorato, le mie ricette. Intendo scriverle a mano con la biro, mettere la foto del risultato, poi ogni amica potrebbe aggiungere una propria ricetta, far circolare il libro, passandocelo l’una con l’altra. Alla fine dell’anno secondo me il quadernone non basterebbe più e diverrebbe una serie di ricette formata dal sapere di ognuna. Potrebbe essere che finisca anche in casa di amiche non conosciute, ma qui sta il bello! L’importante è che poi ritorni da dove è partito! Che ne dite? fabiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...