Abbiamo bisogno anche delle pietre polverose

Le vite umane distrutte dal fanatismo provocano dolore: niente è paragonabile all’uccisione di persone per vendetta, per ideologia, per minaccia, per odio, per religiosità, per sfregio, per ignoranza.

Non c’è un altro fatto tanto grave quanto il considerare la vita umana senza valore.

Però, voglio ricordare che il fanatismo non solo distrugge gli individui, ma anche la storia dell’Uomo: il che è grave, comunque, anche se a farne le spese sono pietre.

Il fanatismo ha distrutto un sito archeologico assiro.

L’Uomo ha bisogno anche della propria storia. Ha bisogno di conoscere il passato per andare incontro al futuro. Distruggere le testimonianze del passato, restringe le possibilità che l’Uomo sia migliore in futuro.

Non c’è alcuna ragione sensata, né ideologica né religiosa né culturale, per impedire all’Umanità di conoscere la propria storia.

Forse, se le vite hanno così poco valore a certe latitudini, è anche perché si ignora quanto sia stata difficile e affascinante la storia della Vita.

Da ora, un altro pezzetto di Storia della Vita non potrà essere conosciuto.

Triste.

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Abbiamo bisogno anche delle pietre polverose

  1. vagoneidiota ha detto:

    Non vi sono parole oggi.
    Perché, per questo, non ce n’è.
    Faccio il caffè ed accendo la musica.
    Se chiudi gli occhi, ascoltandola, sarà facile comprendere perché è meglio non parlare.
    Le note contro il delirio dell’uomo animale.
    Mozart: Sonata For Piano And Violin In E Minor, K.304-2. Tempo Di Minuetto di Maria João Pires & Augustin Dumay

    • ogginientedinuovo ha detto:

      La musica. Un rifugio quando non ci sono parole, hai ragione.
      Mozart. Lo adoro.
      L’altra sera a Petruska – RAI5, Jordi Savall diceva che la musica è rimasto, forse, l’ultimo ponte interculturale tra Occidente e Oriente…
      Buon week end, vagone 🙂

  2. vagoneidiota ha detto:

    “Art is the signature of civilizations.”

  3. paroledimaru ha detto:

    Il fanatismo è ignoranza. E l’ignoranza è la madre di tutti i mali. E non credo che la mia sia un’eccessiva semplificazione. Buona giornata cara!

  4. PindaricaMente ha detto:

    Sottoscrivo ogni tua parola. Il fanatismo sfocia spesso nell’estremismo. E le parole che finiscono in -ismo non mi sono mai piaciute. Ho provato un dolore quasi fisico quando ho visto distruggere quelle statue.
    Come ho avuto modo di scrivere tempo dicono di combattere in nome di Dio. E invece la “D” é muta.
    Buon fine settimana.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Hai ragione: la “D” è muta; combattono per se stessi, per il denaro e per il potere. Punto.
      Ho sempre la speranza che gli estremismi si dissolveranno a mano a mano che istruzione/educazione si diffonderanno… chissà se la mia è solo la speranza dei nudi che faccia un mite inverno…
      Grazie per essere qui 🙂
      Buon week end a te, Pindaricamente!

  5. Ma Bohème ha detto:

    Distruggere l’arte in ogni sua manifestazione è simbolicamente e metaforicamente come uccidere tanti individui del passato, presente e futuro in un colpo solo. Tristezza e sdegno.
    Buon weekend carissima, mitighiamo con l’amicizia la rabbia che ci accomuna per questo scempio.
    Primula

  6. unsassoverticale ha detto:

    Anche a me ha fatto veramente male quello scempio. Mi ha disgustato quasi più del resto. Perché mi ha dato ancor più la misura dell’abisso senza appigli che sono quegli esseri. Paura, proprio.

  7. Pingback: La gita di Pasquetta | ognigiornotuttigiorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...