Della poesia, del leggere e del benessere

Questo invito a spargere poesia mi è piaciuto. Anche Ma Bohème mi aveva invitata a diffondere poesia. E allora diffondo, ancora.

Non sono un animo naturalmente poetico, la dimensione in cui mi sento più a mio agio è quella della prosa, diciamo. Però, alcune poesie mi colpiscono, mi catturano; altre mi fanno pensare anche se non mi rapiscono.

A conclusione di questa settimana di poesia, dunque, una poesia per Primula che, guarda un po’, funziona bene anche per #ioleggoperché 😉 [giusto per ricordare che c’è!]

There is no frigate like a book to take us lands away

There is no frigate like a book
To take us lands away,
Nor any coursers like a page
Of prancing poetry.
This traverse may the poorest take
Without oppress of toll;
  How frugal is the chariot
   That bears a human soul.

                                                                                                                     Emily Dickinson

Ecco perché io leggo. E ci voleva una poesia per trovare le parole giuste non per spiegare, ma per fotografare il mio pensiero.

cit_poesia

poesia

La poesia non è una cosa morta, ma vive una vita clandestina.
 Edoardo Sanguineti

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in #ioleggoperché, Leggiamo! e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Della poesia, del leggere e del benessere

  1. renza ha detto:

    Very nice.
    Saluti.
    Renza

  2. Ma Bohème ha detto:

    La sensibilità di Emily Dickinson è straordinaria. Ottima scelta e grazie per la dedica! ❤️
    Un abbraccio e buona giornata. 😊
    Primula

  3. Bisus ha detto:

    Io ho scoperto veramente la poesia da adulta… ripartendo dalle rime per bambini 🙂

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Io non mi sento tipo da poesia, nel profondo. Però ci sono alcuni versi che mi catturano 🙂
      Le rime per bambini sono molto belle e mi è sempre piaciuto molto vedere l’incanto negli occhi dei miei figli intenti ad ascoltarle!
      Buona serata!

  4. nuvolesparsetraledita ha detto:

    Grazie, grazie due volte per due volte! Ora sei per la seconda volta presente anche fra le mie nuvole, fra poco, verso stasera, passerai nuovamente sulla mia terrazza e parleremo di … poesia. Come puoi dire di non essere un animo poetico? La poesia è oltre la poesia: è immagini, suoni, profumi, è sentimenti e sensazioni…. Ciao, ogni giorno, tutti i giorni!

  5. Pingback: Della poesia, del leggere e del benessere | Nuvole sparse tra le dita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...