Ho esagerato, forse

olii2Olio di madorle, olio di avocado, olio di Argan, olio di Cammarata, aceeto di mele e acqua.

E non siamo in cucina!

Mi sono appassionata agli oli e al beauty case naturale: il libro L’arte della semplicità è molto istruttivo in questo senso. Ridurre cosmetici e risparmiare denaro laddove ciò che è naturale è più efficace della chimica.

E funziona, senza sforzo e senza accontentarsi di un ripiego, anzi…

L’olio di mandorle lo uso da tanto tempo al posto della crema idratante per il corpo perché oltre a non contenere elementi chimici come metalli pesanti, profumi, eccipienti vari è effettivamente molto, ma molto più idratante di una quasiasi crema.

L’olio di avocado lo uso da un po’ al posto della crema idratante per il viso seguendo il consiglio di Dominique Loreau: non è comedonico e idrata molto, ma molto di più di una qualsiasi crema idratante.

L’olio di Argan lo uso da un bel po’ come antidoto di vecchiaia per alcune zone del viso: nessun risultato visibile, ma ha un nome delizioso.

La miscela di aceto di mele e acqua è sempre un consiglio di Loreau per sostituire il tonico: ancora, con questo mix riesco ad evitare profumi chimici, metalli pesanti e tutto il corollario di eccipienti/conservanti (che a me fanno malissimo, ma che in generale non fanno bene).

E infine l’olio di Cammarata è una fiaba d’altri tempi:

C’era una volta un uomo che conosceva le erbe della montagna, conosceva le stagioni e conosceva i luoghi.
Quest’uomo, quando era il tempo giusto, andava da solo a cercare proprio quelle erbe che proprio quei disturbi potevano curare proprio in quei luoghi dove lui sapeva avrebbe trovato.
Con le sue erbe, preparava un olio magico che curava brufoli e herpes. Davvero.
L’anno scorso quest’uomo è mancato insieme al suo sapere che nessuno aveva voluto far suo.
Da qualche parte, su qualche altra montagna, in qualche altro luogo, ci saranno altri uomini che conoscono le erbe e le stagioni, che conoscono le malattie e le cure.
Ma l’olio della foto rimane l’ultimo preparato di un uomo un po’ magico le cui conoscenze sono andate perdute.

Insomma mi sono lasciata un po’ prendere la mano dagli oli 😀

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Mente&Corpo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

20 risposte a Ho esagerato, forse

  1. momfrancesca ha detto:

    Che belle routine, sicuramente molto meglio di tutte le schifezze dai nomi strani che sono presenti nelle creme&co. Per quanto riguarda il risparmiare, non so, mi sembra strano… Sono prodotti più validi e naturali, per questo più costosi, no? Io prendevo l’olio di mandorle in gravidanza, ma metterlo ogni volta era una tortura, quella sensazione di unto… A me proprio non piaceva.

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Io sono intollerante a metalli e profumi eccetera: anche i trucchi devono essere senza tutte queste cose…
      Il risparmio c’è perché rispetto alle creme di qualità costano meno e se ne usa una piccola quantità (sennò ti senti altroché unta!).
      In effetti a molti non piace la sensazione dell’olio, né il suo aroma 🙂
      Ma a me non dà fastidio: in pochi minuti si assorbe tutto!
      Buon week end, carissima!

      • momfrancesca ha detto:

        Ah ecco, ora comprendo il risparmio 😊
        A me il profumo piaceva anche, ma certamente i prodotti naturali a volte possono essere sgradevoli dal quel lato. Ma andrebbero sempre preferiti! Buon week end anche a te 😊😊

  2. vagoneidiota ha detto:

    “Scusami. Checc’hai, pure l’olio per l’auto?”
    “Eh?”
    “No écchécc’ho la Rover ferma sotto la torre. Misiéaccesa la spia. Leggevo degli olii…”
    “Ma io. Io, sono una principessa. Come ti viene in mente?”
    “Ma non hai tutti gli olii del mondo?”
    “No. Bhe..”
    “Argan, palma, cocco bello ed altro”
    “Si. Ma…”
    “Embhé. Scusa. Checciavrai pure uno più viscoso antigelo per la Rover”
    “Non so. Io… potrei provare con quello di ricino…”
    “Eh. Ricino?”
    “Viscoso”
    “Per la Rover? Dici?”
    “No. Direi piuttosto per te.”
    “Eh?”
    “Macché te lo spiego a fare”

    Lanci? Ho voglia di caffe?
    Those Girls – Karen Harding

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Ah ah ah!
      Se mi dici che fa bene, mi procuro anche l’olio da macchina 😀
      Espando la mia collezione!
      Attenzione alla treccia, è un po’ unta: non scivolare 🙂
      Passa un bellissimo week end, carissimo!

  3. avvocatolo ha detto:

    Il migliore è l’olio di avvocadolo. Senza dubbio.

  4. Nuzk ha detto:

    A me piacciono gli oleoliti. D’estate raccolgo sulle colline e elicriso e iperico e li lascio macerare nell’olio. L’elicriso è un toccasana per la pelle e l’iperico per le scottature. Mi piace vedere i vasi con le erbe nell’olio al sole e poi sentire il profumo delle piante quando uso l’olio. Quello di lavanda poi è una meraviglia…

  5. Drimer ha detto:

    Buongiorno…acqua & sapone 😉

  6. L'angolino di Ale ha detto:

    In questo periodo sto facendo impacchi su impacchi di olio!! …devo combattere le smagliature da gravidanza! Ogni tanto mi sento un pollo arrosto pronto per essere infornato! Hihihi! 😀

  7. edp ha detto:

    Io ho sostituito da mesi anche lo shampoo, chè son tutte robe chimiche anche quelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...