Expo – No Expo

black-blocs

Expo – No Expo

Ognuno può pensarla come vuole, che l’Expo è una stronzata, che è la cosa migliore che sia capitata all’Italia, che è c’è la mafia, che che sono tutti sant’uomini.

Comunque la si pensi, lo si può dire, civilmente a parole e/o scendendo in piazza altrettando civilmente.

Questi sono delinquenti. E lo dico civilmente e pacatamente. Non hanno nulla da dire, hanno solo rabbia generica da sfogare.

E, francamente, a me della loro rabbia non me ne può fregare di meno. E lo dico civilmente.

Advertisements

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Expo – No Expo

  1. Drimer ha detto:

    Condivido…civilmente.

  2. 'povna ha detto:

    Vero. Tutto vero. Così come però è vero – come fa notare, altrettanto civilmente, una mia amica – che quando ci sono stati gli arresti e gli scandali per turbativa d’asta, arresti che lasciavano vedere un mare di mazzette, di abusi edilizi ed ecologici, di sversamenti nei terreni per costruire in fretta, non c’è stato questo pullulare di post, o di commenti sui vari social network, tutta questa indignazione. E nemmeno quando ci sono stati i morti sul lavoro, con cantieri non sempre in perfetta sicurezza. Eppure, come incidenza, era come se stessero bruciando migliaia e migliaia di auto, con gli uomini dentro. Ma noi reagiamo solo alla pornografia di certe immagini, ad alto contenuto e impatto, ma basso rispetto a tutto il resto, sullo stesso argomento, su cui forse avremmo dovuto reagire, per simmetria, con proporzionale rabbia.
    O no?

    • ogginientedinuovo ha detto:

      Hai ragione.
      Ogni giorno abbiamo sotto agli occhi materiale per indignarci e/o arrabbiarci, anche furiosamente. Non sempre ne scriviamo, non vuol dire comunque che non siamo indignati e/o arrabbiati.
      Come è stato condotto Expo, dall’inizio alla fine, è purtroppo tipicamente osceno – se posso usare questo termine.
      Quello che non mi piace per niente (e che ho voluto dire), sia nel caso contingente che genericamente parlando, è la strumentalizzazione delle idee da parte di violenti a priori, che possono utilizzare tutto e il suo contrario a giustificazione delle loro azioni
      E’ un atteggiamento che, tra altri e non più importante di altri, mi fa arrabbiare, e l’ho detto qui.
      Che poi reagiamo istintivamente più alla pornografia delle immagini che alla ragionevolezza delle parole, ha un che di umano, tutto sommato 🙂

      • 'povna ha detto:

        Bisogna intendersi sul concetto di violenza. Per me è violento anche che un sindaco (la Moratti) porti una città intera in un buco rosso di miliardi nella vana speranza di costruire la propria rielezione a colpi di dichiarazioni chic. E per me sono immagini violente anche quelle del funerale dell’operaio caduto dal cantiere, così come quelle dei TG che trasmettevano gli scandali Expo.
        No, no. E’ proprio che reagiamo, pavloviamente e molto egoisticamente, molto di più alla auto bruciata che alla descrizione degli sversamenti nei terreni, perché possediamo un’auto, una casa, un conto in banca, un bar di riferimento, ma non un terreno. E’ perché il terreno ci sembra lontano dagli occhi, l’auto ci evoca quello che potremmo trovare uscendo di casa.
        Ma è allora, io credo che, specie nei commenti a freddo, sia doveroso usare le parole per mediare e meditare, e non per rimbalzare una serie di osservazioni che, nelle scorse 48 ore, sono già state urlate, senza meditazione, per ogni dove.

  3. Pingback: Un post che doveva essere un commento | ognigiornotuttigiorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...