Il ritmo di voga

Non so dire da quanto va avanti, ma certo sembra un’abitudine di cui probabilmente mi sono accorta solo ora che, quando sono in casa, tengo le finestre aperte tutta mattina.

Ad un certo punto, sale un ritmo, da lontano, quasi militare, un ritmo di tamburi; è musica di percussioni, ma non è una melodia.

Oddio, qualche mattina fa mi ha sconcertata perché l’ho percepita distintamente mentre stavo lavando i pavimenti e così, istintivamente, ho iniziato a seguire la cadenza col mocio… e all’improvviso ho pensato ai galeotti sulle galere.

Il ritmo era sostenuto, come se fossimo in procinto di abbordare una nave nemica e il mocio andava avanti e indietro velocissimo… ohhh! Ma che è?!

Avrei resistito dai 2 ai 3 minuti come galeotta…

Comunque, per riposarmi dall’abbordaggio appena consumato sul pavimento del salotto, mi sono messa ad ascoltare: è durato tanto, questo ritmo di voga di un singolo tamburo, interrotto qua e là dall’inserimento di una seconda percussione, di tanto in tanto.

Ogni mattina, la stessa cosa. E qualsiasi lavoro io stia facendo quando attacca il ritmo, mi viene da seguirlo. Il problema è che è un po’ troppo sostenuto…

Parata militare? Pazzi furiosi liberati in un parco? Manutentori di carri armati ridotti in schiavitù (abito vicino ad un Polo Logistico dell’esercito che fa manutenzione ai carri armati)?

Oppure è un’evoluzione mia personale del sentire le voci?!

Inquietante, sapevatelo.

Advertisements

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Il ritmo di voga

  1. ergatto ha detto:

    uè ma non ci puoi lasciare cosi’….. che è ???????

  2. Ma Bohème ha detto:

    Io indagherei, sai? E poi, non puoi certo continuare a ritmare il tuo lavoro in questo modo! 😱 Azzardo … metafora della casalinga/galeotto?!?! Non, non vorrei mai. Ma ergatto ha ragione: vogliamo la soluzione dell’enigma.
    Bu-on-a-gi-or-na-ta !
    Primula
    P. S. Perdona la divisione in sillabe sui generis, ma mi sono adeguata alle percussioni 😄 un abbraccio!

  3. Aldievel ha detto:

    (In)segui il suono e facci sapere! 🙂
    Ciao!

  4. renza ha detto:

    Rumori di tamburi, potrebbe essere un rave party.
    Solitamente li fanno in zone di campagna, isolate, vicino ai fiumi.Arrivano in tanti anche con tende
    e roulottes.Se si tratta di un rave party la musica di tamburi continua per diversi giorni , per tutto
    Il giorno e la notte.
    Oppure se il rumore lo senti solo per qualche ora e risiedi in un comune matildico potrebbe trattarsi di un complesso bandistico e con sbandieratori.

    SalutI.

    Renza

  5. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    ma non è che hai la pressione un filo alta e senti nelle orecchie il tuo battito cardiaco? 🙂

  6. edp ha detto:

    Ti prego dimmi che non lavi i pavimenti tutti i giorni. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...