Equilibrio

Una sera, c’era già buio, sul balcone con qualche stella e la luce fioca della luna dietro i palazzi, per un momento ho pensato – meglio mi ha attraversata la sensazione – di essere in equilibrio.

In equilibrio tra corpo e mente, tra le varie e diverse idee, tra me e gli altri, nella vita. È stato un attimo.

Poi, nonostante le stelle e la luna, il buio e la quiete della sera, quella sensazione se n’è andata.

Perché l’equilibrio forse è momentaneo, è precario, è una ricerca più che uno stato, è da sentire ma non da vivere.

E ho pensato che comunque, aver avuto la sensazione di essere in equilibrio anche solo per un secondo, è stato bello.

Ho sperimentato, per quel secondo, la pace e la soddisfazione di quell’attimo in cui ogni cosa era al posto giusto.

L’attimo dopo probabilmente necessitava già di qualcosa di diverso: tutto cambia velocemente, non siamo ora quello che eravamo pochi minuti fa e l’equilibrio deve per forza modificarsi.

Va bene così.

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Equilibrio

  1. Fabiana ha detto:

    siamo dei “precari”. Rarissime volte mi sono sentita al posto giusto, ma l’ho sempre capito dopo. Buona ,mattina cara Paola!

  2. ogginientedinuovo ha detto:

    Siamo precari: definizione perfetta!
    Buona giornata a te, carissima 🙂

  3. miaeuridice ha detto:

    Equilibri di squilibri, scrivevo un tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...