Annibale, un mito mediterraneo

dig

Francisco Goya – Annibale vincitore che ammira per la prima volta dalle Alpi l’Italia (1771)

“””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””

Duemiladuecentotrentasei anni fa, 2236 anni fa – fa impressione pensarlo e dirlo – Annibale entrò nella piana del Po e iniziò a scorrazzare per l’Italia romana. Più che i numeri fece l’intelligenza, e insomma Roma restò un po’ sconcertata.

Piacenza e Cremona vennero fondate per difendere i confini a nord e proprio da quelle parti iniziò la ratassada.

La battaglia della Trebbia ebbe luogo il 18 dicembre 218 a.C. e da lì la città di Piacenza è partita per dedicare al cartaginese una mostra che, se vi piace la storia e non abitate a Reggio Calabria, vi farà piacere vedere.

Ne uscirete con la sindrome di Stoccolma nei confronti di Annibale e tutta la sua stirpe, elefanti e cavalleria numidica annessi.

dig

Un genio, ammirato dai romani stessi, educato secondo la tradizione ellenica, esperto di economia e agronomia, iniziò a combattere a fianco del padre a 10 anni.

Lo so, era il nemico, ma insomma c’era della figaggine, diciamocelo 🙂

armatura.jpg

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Annibale, un mito mediterraneo

  1. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    La “sindrome di Stoccolma” per Annibale & proboscidi annesse, è un’espressione da Pulitzer: avevo lett un bellissimo libro sulla sua spedizione, se lo ritrovo te lo mando …

  2. Maurizio Vagnozzi ha detto:

    Mi sa che era “l’Africano” di Santiago Posteguillo, ma temo di averlo letto in Spagnolo: in una rapida occhiata in libreria, stamani prima di mettermi dentro un sigaro volante per 6 ore, non l’ho visto … faccio cercare meglio da Nyla 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...