IMPRIMATUR (secretum veritas misterium dissimulatio unicum opus)

Ho letto Imprimatur di Rita Monaldi e Francesco Sorti, un giallo storico, corposo e ben strutturato.

L’ho letto in inglese; mi diverte aver letto un’opera italiana in una traduzione inglese, soprattutto perché pare sia stata vittima di un boicottaggio.

A Roma nel 1683, in un miscuglio di personaggi storici e immaginati, c’è un mistero da risolvere e un delitto da attribuire, nell’isolamento forzato imposto dalla quarantena scattata per evitare il diffondersi della peste.

Descrizioni minuziose e particolareggiate, passaggi segreti sotterranei, medici, religiosi, spie del re di Francia, aspiranti “giornalisti”, creature mostruose e borderline tra bene e male: un affresco piacevole e scorrevole che si legge volentieri, anche se la tensione della lettura, più che dal mistero, è sostenuta dalla ricerca del motivo per cui, per anni, le case editrici italiane non hanno voluto ripubblicarlo!

Anche questa curiosità diventa parte del racconto 🙂

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Leggiamo!. Contrassegna il permalink.

2 risposte a IMPRIMATUR (secretum veritas misterium dissimulatio unicum opus)

  1. massimolegnani ha detto:

    m’incuriosisce
    ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...