Le estati che ritornano

Ho letto Volo di paglia di Laura Fusconi, una scrittrice giovane uscita dalla Scuola Holden, mia conterranea.

È una bella storia, di passato e presente intrecciati saldamente, di ricadute, di recuperi, di luoghi, minuziosamente citati e descritti.

È un’ode alle colline, alle estati rivelatorie.

È un romanzo della memoria, di fascisti e antifascisti, ma solo un poco, perché soprattutto è un romanzo dell’umanità perduta o conservata o ritrovata.

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Leggiamo!, Pensieri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...