Controllo

Ho questa tara del controllo. Credo di dover avere il controllo, dei miei pensieri, del mio corpo, delle situazioni, del futuro, in poche parole della vita.

E credo di non averlo mai avuto, alla fine.

Ma quello che conta è la tara del volerlo avere, più che la tara dell’averlo.

Questa primavera mi sta portando la consapevolezza di quanto poco controllo io abbia, abbia mai avuto e avrò sempre meno, del mio corpo.

Acciacchi, dolori, magagne, problemi: il corpo fa quello che vuole, urla il suo malfunzionamento e la mente prende nota, prende atto e prende paura.

Praticamente, ormai, una farfalla in Cina si muove da un fiore all’altro e questo massiccio spostamento d’aria laggiù provoca una modifica (negativa, di solito) nel mio corpo.

Non.C’è.Alcun.Controllo.

Mi abituo faticosamente a stare in quello che c’è, mi abituo a non controllare le reazioni e il funzionamento del corpo, a non dover prevedere la sua situazione. A stare e basta. Ad ascoltare e a provare sensazioni senza giudizio.

E sapendo sempre più che non posso controllare un bel niente.

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Controllo

  1. willyco ha detto:

    Capire e non imporre, seguire per quanto possibile; un dialogo insomma.

  2. Fabiana ha detto:

    Qualcuno capisce questa cosa, qualcun’altro fa finta di niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...