Giugno

Quando la luce è brillante, l’aria leggera e il cielo azzurro, proprio in quei giorni – purtroppo non infiniti – ci vorrebbero una sinecura, un’amaca, un tempo dilatato, un libro azzeccato, fiori, respiri ampi e pace, dentro e fuori.

Esattamente questo per adeguarsi al senso della vita, non per cercarlo né per costruirlo, solamente per starci, ché c’è.

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...