Archivi categoria: Leggiamo!

Come se…

Questo nuovo libro mi è piaciuto. Non sempre leggo i libri in contemporanea con il resto dell’umanità, ma stavolta l’ho fatto. E ho fatto bene. Come se tu non fossi femmina, di Annalisa Monfreda Perché tratta di un argomento che … Continua a leggere

Pubblicato in Leggiamo!, Pensieri | Lascia un commento

Un’autobiografia

Ho appena finito di leggere Open di Andre Agassi. È la prima autobiografia che leggo in vita mia. La penna è quella di J.R. Moehringer (Il bar delle grandi speranze, per esempio, che adesso mi tocca mettere nella lista dei … Continua a leggere

Pubblicato in Leggiamo!, Pensieri | 6 commenti

Parole nei libri

In questi anni ho letto, sempre seguendo percorsi apparentemente casuali che poi si rivelano essere piuttosto coerenti. Storie di matrimoni o di coppie (Starnone, Yates, Fine, Perec, Rowling, Haruf, Greer, Botton, De Silva), polizieschi e gialli (Christie, Vargas, Rinaldi, Bradley, … Continua a leggere

Pubblicato in Leggiamo! | 2 commenti

Lèggere di corpi

Ho appena finito di leggere Storia di un corpo di Daniel Pennac: è il diario di un uomo, tenuto dai 12 anni fino alla morte, che racconta la vita attraverso le sensazioni fisiche, i cambiamenti e  le evoluzioni del corpo. … Continua a leggere

Pubblicato in Leggiamo!, Pensieri | 4 commenti

Una, due, metà, doppio…

L’amica geniale Storia del nuovo cognome Storia di chi fugge e di chi resta Storia della bambina perduta di Elena Ferrante, edizioni E/O nei quattro titoli della quadrilogia sta il riassunto di una vita, di due vite… no di una … Continua a leggere

Pubblicato in Leggiamo! | 6 commenti

Della poesia, del leggere e del benessere

Questo invito a spargere poesia mi è piaciuto. Anche Ma Bohème mi aveva invitata a diffondere poesia. E allora diffondo, ancora. Non sono un animo naturalmente poetico, la dimensione in cui mi sento più a mio agio è quella della … Continua a leggere

Pubblicato in #ioleggoperché, Leggiamo! | Contrassegnato , , | 9 commenti

E che le nuvole siano piene di poesia…

Che mondo, dove i fiori di loto vengono arati e trasformati in campo Issa (1763-1828) Non si può non cogliere un invito a diffondere poesia: Nuvole sparse tra le dita ha lanciato un sasso nello stagno! Perché la poesia in … Continua a leggere

Pubblicato in Leggiamo! | Contrassegnato , | 7 commenti