Archivi tag: alfabeto

Gioco con l’alfabeto

Sono arrivata alla fine! Ho attraversato il vocabolario della lingua italiana, scoprendo o riscoprendo parole. Una scoperta, non proprio sorprendente a dir la verità, è quella che mi ha mostrato quantitativamente un numero di parole straniere piuttosto alto in uso … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 18 commenti

V come… valore

Ho una catenina con un piccolo pendente di peridoto, una catenina che per me ha un grande valore. Non è il valore del gioiello in sé, ma quello che gli deriva dal come è arrivato a me e dal perché … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , , | 21 commenti

Gioco con l’alfabeto

Piove, il cielo è grigio, un grigio pesante e senza scampo. Meglio pensare a giocare con la lettera V vacanza  vacillare  vacuo vagabondo  vaghezza   valeriana valle  valore valoroso   vapore  vasto  vedere veglia  veleno velo  veloce  vendemmia  vendicatore ventaglio  vento  verbatim … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 27 commenti

U come… umile

Umile. Recita la Treccani: “che non si esalta del proprio valore e dei proprî meriti, e si mostra invece sempre consapevole dei proprî limiti”, tra gli altri significati. E’ un significato che ha sostanza, che ha valore, è un significato … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 14 commenti

Gioco con l’alfabeto

Sono arrivata quasi alla fine! Passeggiando attraverso il vocabolario a scoprire o riscoprire parole della mia lingua, le loro sfumature, i loro significati. Per oggi, lettera U ubbia  ubero   ubiquità    udire  uggia uguale  ulivo   umanesimo  umano  umile umore   unguento  unicità   … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 21 commenti

T come… tànghero

Questo termine lo usava anche Paperone per definire Rockerduck. Tànghero (non tanghèro, ché è tutta un’altra cosa…) è una parola che sa di antico. Sa di un mondo andato, di campi arati, di bestie nella stalla, di pelle cotta dal … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 8 commenti

Gioco con l’alfabeto

E’ arrivata l’estate, strana, ma estate: afa padana alternata a temporali rinfrescanti! Passiamo alla lettera T tabacco   tacere taffetà   talco   tallero  tamburo  tandem  tanghero tartana  tasca  tatto   telaio  tempesta  tempo   tenerezza   terremoto terso  terzietà   testa   tic tac   timo  tomo torchio   … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 14 commenti

S come… sorridere

In questa sorta di diario, scrivo quello che sento, che provo, che penso. Ascolto il mio sentire, le mie emozioni, i miei pensieri e cerco i perché, i come, con sincerità e onestà. Questo blog per me è un tutore,  … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 22 commenti

Gioco con l’alfabeto

Siamo alla lettera S sabbia   salvare  santabarbara  sapiente sarcasmo   sarto   sbadato sbalordire  sbirciare  sbuffare  scampolo  scarlatto scherma  sciamano   sciroppo  scoglio  scomporre  sconosciuto  scrivere scudo  scuola  sensibile  serbare serrare  sguardo  sigillo  sillogismo  simpatia sincero    sine die   sintonia   smeraldo soffiare  sole  solido … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 19 commenti

R come… radio

La radio mi è sempre piaciuta molto, perché secondo me, aiuta la concentrazione. Teoria tutta mia, d’accordo, però trovo che il dover seguire un discorso o una musica, senza il supporto delle immagini, faccia fare uno sforzo (minimo, eh!) di … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri | Contrassegnato , | 7 commenti