Lo scaffale de La Filosofa

La Filosofa mi ha fatto notare che nemmeno l’insegnante di Lettere ha richiesto le relazioni dei libri assegnati per l’estate… vorrà dirmi qualcosa?!

Hyperversum

Autore: Cecilia Randall
Casa Editrice: Giunti

Daniel Freeland è un ragazzo appassionato di videogiochi, e in particolare del realistico Hyperversum, un gioco che consente di vivere avventure in epoche storiche senza muoversi da casa. Anche il suo amico Ian, studioso di storia antica e di francese, è interessato a questo gioco, e accetta immediatamente la proposta di Daniel, una partita in compagnia di Jodie, la ragazza di Daniel, Martin, il fratello di quest’ultimo, Carl, un amico, e Donna, la reginetta della scuola.

Iniziata la partita, i sei avventurieri vengono coinvolti in un naufragio e il gruppo perde di vista Carl e Donna. Arrivati a riva, però, succede una cosa che nessuno avrebbe potuto prevedere: i quattro vengono trasportati indietro nel tempo sino all’epoca storica della partita, e si ritrovano in pieno Medioevo, nel 1214 d. C., senza soldi né armi, vicino ad un villaggio sotto il dominio inglese.

Lì incontrano una ragazza che indica loro la strada per un luogo sicuro, ma prima di raggiungerlo vengono arrestati, non essendosi registrati al posto di guardia. Riescono a fuggire, portandosi dietro la ragazza, e da lì inizia una serie di eventi che porteranno Ian ad impersonare Jean de Ponthieu, fratello del conte Guillaume de Ponthieu, un nobile che ha accolto il gruppo nelle sue terre.

Ian ha paura di aver cambiato il corso della storia, poiché Jean de Ponthieu avrebbe dovuto partecipare ad una guerra, e lui non riuscirà mai a comportarsi come il fratello del conte.

Oltretutto, Ian si sta innamorando di Isabeu, la pupilla del conte, e non sa se davvero desidera tornare a casa…

Hyperversum è un libro fantastico, soprattutto per coloro che amano la storia medievale e gli intrighi, ma non è un libro adatto a quelli che per primi si avvicinano alla lettura, essendo un “tomo” di 700 pagine. Davvero interessante il dilemma di Ian, che deve scegliere tra l’amore e il suo tempo.

Insomma, un libro da leggere, e con un finale a sorpresa…

Ha letto la trilogia tempo fa, a tempo record e ne è uscita completamente affascinata!

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Lo scaffale de La filosofa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...