Il tempo è relativo

Mai come in questo caso posso dire che il tempo è relativo: il Progettino del 2014 non si è concluso nei tempi stabiliti, ma proseguirà anche in questo nuovo anno. Il tempo e lo spazio dati si sono dilatati e modificati, diventando attori del progetto. Un progetto di lettura che si è rivelato sempre in fieri.

Comunque sia, per il mese di ottobre, come avevo previsto, avevo cambiato titolo in corsa, passando a

Il tempo invecchia in fretta
di Antonio Tabucchi, edizioni Feltrinelli

attratta dal tempo e dai suoi abitanti, dal loro sfuggire all’idea che ce ne facciamo.

Un invito alla lettura attraverso le parole dell’autore

(…) veniva dal cuore del deserto dove non avevano mai osato penetrare i predoni arabi che commerciavano con i corpi delle persone né i preti cattolici, che commerciavano con le anime, (…)

(…) non esiste la cosa più naturale del mondo, le cose esistono come vuoi se le pensi e se le vuoi (…)

I giornali stancano, si disse, le notizie stancano, il mondo stanca. Il mondo stanca perché è stanco.

(…) le storie sono sempre più grandi di noi, ci capitarono e noi inconsapevolemente ne fummo protagonisti, ma il vero protagonista della storia che abbiamo vissuto non siamo noi, è la storia ce abbiamo vissuto.

Perché versare del sangue su un’illusione?

(…) i ricordi si raccontano, ma non si trasmettono.

(…) in quello stupore di nulla si sentì perfino felice.

(…) non era il già visto che lo inghiottiva in un passato mai vissuto, era lui che lo stava catturando in un futuro ancora da vivere.

Il tempo del dentro e quello del fuori, il tempo andato e quello da venire: viaggiamo attraverso tutto questo per capire noi stessi e quanto ci sta intorno. Per dare un senso.

Annunci

Informazioni su ogginientedinuovo

Quando una donna si sveglia, le montagne si muovono Proverbio cinese
Questa voce è stata pubblicata in Leggiamo! e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Il tempo è relativo

  1. Ma Bohème ha detto:

    “Il mondo stanca perché è stanco” constatazione bellissima e vera. Sembra un commento alla mia riflessione di ieri. Sforzarci di usare tempo e spazio per fare uscire il mondo dal torpore è un buon programma. Da mettere in agenda con priorità assoluta.
    Buon weekend! 🙂
    Primula

  2. Parole che trovo consone alla mia persona, profonde. Buona fine settimana e riposati. Fabiana.

  3. Nuzk ha detto:

    Il 2015 pare essere l’anno del tempo. In ogni forma, da ogni punto di vista, ricorre spesso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...